Curare l’acne come le dive di Hollywood

di Mariella 1

Anche le più belle dive di Hollywood possono avere dei problemi di inestetismi alla pelle come l’acne. Non siamo quindi sole a disperarci per quei foruncoli che ci devastano il viso e che proprio non se ne vogliono andare. Ci sono attrici che sono state colpite dall’acne per molti anni, come Cameron Diaz, altre, come Naya Rivera, hanno cominciato a parlarne solo recentemente. Vediamo quali sono le dive che hanno avuto la sfortuna di incontrare sul loro cammino l’acne.

Katy Perry, che sembra avere una pelle favolosa, ha ammesso di aver sofferto di acne per molto tempo, nel 2009, aveva raccontato a Cosmopolitan di avere molte cicatrici sul viso. Il suo rimedio per nasconderle è di abbondare nel trucco coprente, a volte esagerando.

Vi abbiamo parlato qualche giorno fa anche di Salma Hayek, anche lei da giovane aveva il viso devastato dall’acne, questo grande problema l’aveva porta ad una grave depressione. All’acne si era aggiunta l’obesità causata dal troppo cibo ingurgitato. Non aveva il coraggio di uscire di casa, per questo non riusciva a lavorare e, quindi, non poteva neanche pagare l’affitto. Una cura dell’acne appropriata l’ha aiutata.

Cameron Diaz è sempre stata in prima linea nella battaglia contro l’acne. Il suo estetista spiega che adotta molti sistemi per riuscire a tamponare la situazione. Il suo problema è un tono irregolare della pelle, i danni provocati dal sole ed una iperpigmentazione. Si sottopone spesso a trattamenti di microdermoabrasione e ad un particolare trattamento a luce led blu per ridurre gli effetti dell’acne.

Anche Naya Rivera ha avuto problemi di acne, ha recentemente dichiarato a People, per lei è stato molto imbarazzante lavorare davanti ad una macchina fotografica e truccatori che le facevano notare quelle impeferzioni mettendola in una situazione di disagio che le ha causato molta insicurezza.

Scarlett Johansson ha avuto modo di confidare a Elle che anche lei, come tutti i comuni mortali, soffre di acne, il suo modo per gestirla è, innanzitutto, andare a letto senza trucco, anche se torna a casa in piena notte fa la pulizia del viso. La sua pelle è sensibile e deve quindi usare cosmetici senza profumo, come Cetaphil, pulire i pennelli che utilizza per truccarsi, almeno una volta alla settimana, tenendo a sottolineare che difficilmente si realizza quanti batteri convivano comodamente in spugne e oggetti sporchi e cosa possono causare.

Adesso che sappiamo che anche le dive hanno i loro problemi di acne, riusciremo a non drammatizzare pensando che anche i belli piangono?

Photo credit: Getty Images

Fonte: www.bellasugar.com

Commenti (1)

  1. L’ARTICOLO LASCIA IL TEMPO CHE TROVA !!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>