Pulizia del viso per brufoli e punti neri

di Mariella Commenta

È una pulizia profonda della pelle del viso da eseguire ogni 15-20 giorni. Deterge la pelle in profondità, elimina impurità causate da agenti esterni e rimuove piccoli inestetismi come brufoli e punti neri, stimola l’ossigenazione dei tessuti superficiali grazie al vapore e prepara la cute ad assorbire meglio i principi attivi. La pelle va preparata usando un latte detergente per lavare delicatamente gli strati superficiali e ammorbidire la pelle. Con un tonico rinfrescante tonificate la pelle e rimuovete le ultime tracce di latte detergente.

In caso di pelle molto grassa, per esempio, si può adoperare un tonico astringete dopo la maschera (ideale quello a base di oli essenziali di tea tree e limone), e applicarlo nuovamente al termine della pulizia.

PULIZIA DEL VISO PER PELLE NORMALE, SECCA, LEGGERMENTE GRASSA

Preparazione

  • Pulire il viso con un latte detergente cui avrete aggiunto 3 gocce di olio essenziale di sandalo, 3 di lavanda, 3 di limone, 2 di arancio e 3 di incenso (in un flacone da 250 ml). L’alternativa ancora più naturale è quella di pulire il viso con una salviettina di cotone imbevuta di latte appena tolto dal frigo, aiuterà anche a ridurre le borse sotto gli occhi.
  • Asportare gli eventuali residui con una garza imbevuta di una miscela a base di infuso freddo di tè verde, succo di limone e 1 cucchiaino di vodka.
  • Effettuare un peeling dall’azione esfoliante con 1 cucchiaio di sale marino grosso integrale e 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva, massaggiando delicatamente con piccoli movimenti circolari.
  • Portate a ebollizione 1 litro di acqua minerale. Togliete la pentola dal fuoco e versate nell’acqua 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio al quale avrete aggiunto 3 gocce di olio essenziale di lavanda, 2 di tea tree e 2 di limone. In alternativa, al bicarbonato possono essere aggiunti 25 g di foglie di ortica in caso di pelle grassa oppure 25 di camomilla in caso di pelle secca, sensibile o con couperose.
  • Prendete delle salviettine sottili e, con i due indici, esercitate una lieve pressione ai lati di eventuali punti neri e brufoli per favorire la fuoriuscita della materia.
  • Preparate una maschera per il viso con 1 cucchiaio di grano saraceno, 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva, 1 cucchiaio di yogurt bianco e 1 cucchiaio di polpa di banana schiacciata. Applicate sul viso e lasciate in posa per circa 15 minuti.
  • Rimuovete la maschera con una spugnetta imbevuta di acqua tiepida e olio essenziale di lavanda.
  • Applicare una crema idratante e nutriente preparta così: montare a neve 1 albume d’uovo, aggiungete 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva e 1 cucchiaino di miele di castagno. Amalgamate bene fino a ottenere una crema soffice e conservate in un barattolino di vetro scuro per qualche giorno in frigorifero.

Photo credit: Mega Beauty Center su Flickr

Articoli correlati
Occhiaie: come coprirle con il make-up
Cura della pelle, come scegliere la maschera giusta
Brufoli e occhiaie, ecco come eliminarli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>