Obiettivo pancia piatta, II parte

di Monica Commenta

Per chi ha seguito la prima parte degli esercizi da fare a casa per prepararsi per la prova costume, vi propongo un nuovo ciclo di allenamenti per tenersi in forma e ridurre o eliminare quei chili di troppo che si depositano sulla pancia e tonificare i nostri addominali.  Si tratta di una serie di addominali di livello intermedio, un pò più faticosi rispetto alle flessioni leggere, ma che vi aiuteranno ad ottenere degli ottimi risultati. Andiamo ad eseguire gli esercizi per il nostro obiettivo: una pancia piatta e pronta per l’estate.

Il primo esercizio che vi propongo consiste nel sollevare completamente il busto.

Posizione di partenza: supine, le ginocchia piegate, i piedi a terra alla stessa larghezza dei fianchi.

Esecuzione: Tenete le braccia a terra tese ai lati del corpo. Sollevate il busto verso l’alto con le braccia ai lati delle ginocchia. La testa quando si alza è leggermente abbassata. Effettuate 4 o 6 seire di 12/20 ripetizioni a seconda di dove può arrivare il vostro fisico. Rispettate sempre i vostri limiti. Espirate salendo e inspirate scendendo.

Il secondo esercizio si basa sull’avvolgimento delle vertebre a terra.

Posizione di partenza: Supina, gambe piegate sul petto, le braccia a terra di fronte.

Esecuzione: Espirando, staccate il bacino da terra e avvicinate le ginocchia al petto così da sollevare anche le vertebre più basse della colonna vertebrale. Ispirate ritornando alla posizione di partenza senza mettere i piedi per terra per non inarcare la schiena. Eseguite 6 serie di 20 ripetizioni e se ce la fate anche di più. Fate una pausa di 10 secondi tra una serie e l’altra se questo esercizio è nuovo per voi.

Il terzo esercizio si basa sull’avvicinamento della parte bassa e alta del busto.

Posizione di partenza: Supina, gambe piegate sul petto, le mani dietro la testa senza tirare il collo.

Esecuzione: espirate portando le gambe verso il petto (senza staccare il bacino) e alzando le spalle, quasi a voler toccare le ginocchia. Ispirate ritornando alla posizione di partenza senza mettere i piedi per terra. Eseguite 6 serie di 20 ripetizioni, sempre secondo le vostre possibilità ed effettuate una pausa tra una serie e l’altra.

Vi aspetto la prossima settimana per un’altra serie di esercizi per gli addominali.

Photo Credits|Dietaland

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>