Anna Tatangelo dice basta alla chirurgia estetica

di Braganti 2

Anna Tatangelo, cantante 25 enne e compagna di Gigi D’Alessio che sembra avere per via di trucco, parrucco che spesso e volentieri sfoggia dimostra 50 anni e che in questo periodo vediamo a Ballando con le Stelle (dove di recente nel corso di un balletto con Stefano Di Filippo ha regalato un siparietto hot mostrando i capezzoli) ha rilasciato un’intervista a Gente dove ha parlato di musica, danza ed anche di chirurgia plastica.

Già perchè anche lei, come molte altre vip, ha pensato bene di ricorrere al bisturi del chirurgo plastico nel 2008 (quindi quando aveva 21 anni) per regalarsi una taglia in più di reggiseno passando da una seconda ad una terza e dice

Sono ricorsa solo una volta alla chirurgia estetica ma non ho intenzione di farlo mai più. Non ne sento l’esigenza

Una dichiarazione che ha fatto insorgere diversi diversi cliniche; Alberto Capone, chirurgo plastico e primario dell’azienda ospedaliera di Salerno dice

Il pentimento di Anna Tatangelo circa l’utilizzo della chirurgia estetica in età precoce deve far riflettere. Chi sceglie di sottoporsi a un intervento chirurgico, infatti, lo fa generalmente con piena consapevolezza e convinzione, restando nella maggior parte delle volte soddisfatto. Evidentemente questo non è il caso della Tatangelo. Comunque colgo il lato positivo della confessione della cantante, ovvero la necessità, specie per le persone sotto i 30 anni, di riflettere bene prima di sottoporsi a un intervento, arrivando a scelte consapevoli e condivise con il proprio medico di fiducia. Il nostro compito è quello di educare le pazienti a compiere scelte consapevoli, specie quando abbiamo di fronte ragazze giovani, il che accade sempre più spesso. La Tatangelo, specialmente in Campania, grazie anche alla sua relazione con Gigi D’Alessio, é certamente un’icona femminile presa a modello da tante altre donne. Ma starei attento a paragonare le scelte dei personaggi pubblici, specie se del mondo dello spettacolo, a quelle delle persone comuni. Spesso dietro le azioni dei vip si nascondono esigenze di comunicazione e di autopromozione che certo non appartengono alle nostre pazienti

Omar Fogliadini, Managing Director del gruppo ‘LaClinique – Cosmetic Surgery’ dice:

Mi sembra una dichiarazione buttata giù al momento, forse dettata dalla voglia di farsi pubblicità. Diversamente da quanto fatto dalla Tatangelo, indubbiamente sarebbe preferibile rivolgersi al chirurgo plastico a un’età superiore ai 21 anni, per la precisione dai 25-30 anni in su, come suggerito anche dalle recenti iniziative volte a vietare gli interventi su adolescenti e minorenni. Non si può negare, tuttavia, che l’impatto estetico della mastoplastica abbia giovato all’aspetto della cantante. Per questo, la cosmetic surgery parte da un percorso di patient education dove l’interessata parte dall’obiettivo che vuole raggiungere per poi sottoporre le proprie esigenze al chirurgo plastico e non trovarsi poi insoddisfatta. Come per tutti gli interventi di chirurgia estetica, al miglioramento della bellezza si accompagnano maggiore sicurezza e autostima, che sono componenti fondamentali per il successo anche nel mondo dello spettacolo

Personalmente sono convinta che devono essere i chirurghi a non assecondare sempre le richieste delle pazienti: forse chiedo troppo però. Un’operazione di chirurgia plastica è un intervento vero e proprio ed in quanto tale non esente da rischi: ed è questo uno dei principali concetti che dovremmo capire. Volere a tutti i costi essere perfetti può essere estremamente pericoloso.

Via| style.notizie.it

Photo Credits| Getty Images

Commenti (2)

  1. ma dove e’ che ha detto che s e’ pentita? a me non mi sembra. ha detto solo che non sente il bisogno di fare altri interventi!!bah tutto e’ una scusa x andare contro di lei!!!

  2. Ciao Susi,

    piccola premessa: non sono affatto contraria alla chirurgia plastica.

    Il problema è che sono in aumento le giovanissime che richiedono interventi di mastoplastica additiva o rinoplastica solo per emulare un vip; ecco io credo che dovremmo (e ti parlo per esperienza personale) riflettere bene prima di dire “Voglio un seno più grande” o “Voglio rifarmi il naso”.

    a presto e grazie,

    Martina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>