Dieta tisanoreica

di Mariella Commenta

Parliamo della dieta tisanoreica, una delle tante diete che i personaggi famosi seguono per perdere peso velocemente, fra i tanti Valeria Marini e Ornella Muti, per restare in Italia, valicando il confine troviamo Britney Spears e Katie Holmes, e promette di tornare in perfetta forma senza troppi sacrifici. Il programma è un brevetto di Gianluca Mech, imprenditore del settore erboristico. Si tratta di speciali cibi che si presentano in un mix di polvere da sciogliere in acqua e cucinare.

La dieta tisanoreica è ipocalorica ed a basso contenuto di carboidrati che sfrutta il meccanismo della chetosi (cioè il rilascio di sostanze di rifiuto prodotte dall’organismo quando questo è in carenza di zuccheri), che potrebbe creare degli scompensi, quali mal di testa, stanchezza, alito cattivo. Assumendo gli integratori della dieta tisanoreica tutto questo non succede poichè provvedono a riequilibrare l’organismo, appagano il palato e minimizzano il senso di privazione che induce una dieta senza carboidrati.

Si tratta di preparati specifici che si acquistato presso i rivenditori autorizzati quali farmacie, erboristerie e centri estetici, che consentono di mangiare piatti che ricordano il gusto di quelli tradizionali, dalla zuppa alle vellutate, fino alle omelette. Sono privi di alcol, zuccheri e conservanti e sono ottenuti miscelando i principi attivi di almeno 10 piante officinali. La dieta tisanoreica va seguita da un medico, è tassativamente vietata l’improvvisazione, trattandosi di una dieta non equilibrata.

Ci sono delle controindicazioni da tenere presente, ad esempio, la dieta non è indicata per chi soffre di diabete, insufficienza renale o per chi sta allattando. Ogni fase della dieta tisanoreica è calcolata secondo una combinazione di alimenti, costituiti dai preparati che vanno aggiunti all’acqua e cucinati, hanno il sapore dei cibi tradizionali ma non hanno le stesse calorie.

La dieta tisanoreica si sviluppa in tre fasi, ognuna di 10-20 giorni, sarà il medico a stabilirlo, nella prima fase, quella intensiva, si perdono tutti i chili in eccesso, si possono perdere da tre ai quattro chili, è quella più difficile in quanto si eliminano quasi completamente gli zuccheri, l’alcol e i grassi. Proibiti pane, pasta e dolci, sono consentiti solo carne, pesce e verdure, più gli alimenti tisanoreici, come condimenti sono permessi due cucchiai di olio al giorno.

Nella seconda fase, il peso forma si stabilizza, si continua con i prodotti tisanoreici ai quali si aggiunge qualche carboidrato a basso indice glicemico, come pane e pasta integrali. Nella terza fase, si eliminano le pozioni tisanoreiche e si mangiano solo proteine vere (carne, pesce, legumi), per gradi si aggiungeranno la frutta e, volendo, lo zucchero.

Ovviamente lo specialista che seguirà la vostra dieta tisanoreica si dovrà pagare, il tutto verrà a costare da un minimo di 350 euro a un massimo di 650.

Photo credit: Getty Images

Articolo correlati:
Dieta metabolica, dimagrire migliorando il metabolismo
Gli integratori alle erbe per eliminare grasso e cellulite
Dieta crudista, dimagrire con i cibi crudi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>