Manna depurativa per perdere peso

di Mariella 3

La manna viene prodotta in Italia e, in particolare, dai frassini della Sicilia e della Toscana. Il suo uso era molto amato dai medici arabi del IX secolo, e furono proprio loro a portarla in Italia e a iniziare la coltivazione del frassino in Sicilia. Oggi la manna si utilizza ancora come un tempo per la sua azione lassativa, rigenerante della flora batterica intestinale, duperativa del fegato e diuretica. Inoltre, se assunta regolarmente, riequilibra l’appetito ed aiuta a perdere peso.

Le proprietà della manna sono dovute ai suoi principi attivi: mannite, D-mannitolo, detto zucchero di manna, acidi organici, acqua, glucosio, e composti azotati. In commercio si trova anche la sola mannite, prodotta artificialmente dalla melassa di zucchero, ma questo prodotto non presenta l’efficacia della manna pura. Vediamo come si usa.

La tisana alla manna toglie 4 cm dal girovita in un mese
Ecco una preparazione adatta per sgonfiare l’addome e ridurre i centimetri in vita. Va bevuta 1-2 volte al giorno per un mese e si prepara così: porta ad ebollizione una tazza di acqua e versala su un cucchiaino di semi di finocchio e uno di cannella taglio tisana. Lascia in infusione per 5 minuti, filtra e unisci 2 cucchiaini di manna, fai sciogliere e bevi subito.

La mattina, a digiuno, bevi 150 ml di latte magro (anche di soia) con l’aggiunta di 2 cucchiaini di manna. Questo semplice rimedio naturale contrasta la stitichezza senza irritare l’intestino.

Perché fa bene la manna
E’ lassativa, rinfrescante, diuretica e contrasta il sovrappeso, grazie alla presenza di mannite (mannitolo) e resine. Inoltre, grazie al sapore dolce che aiuta a produrre seratonina, placa la fame nervosa e rilassa. Ed è adatta anche ai bambini.

Il momento migliore per bere la manna
La mattina a digiuno, per un effetto regolarizzante dell’intestino. A metà pomeriggio per placare la fame nervosa. Prima di andare a dormire per un’azione lassativa e per favorire l’insonnia. Non è invece consigliato l’impiego durante i pasti.

Le giuste quantità
Dai 2 ai 4 cucchiaini al giorno di manna naturale (oppure 1-2 bustine), ricordando che un cuchiaino di manna equivale a circa 5 g di prodotto. Superando queste dosi si rischia un’azione lassativa troppo intensa.

Photo Credits: Sus087 su Flickr

Commenti (3)

  1. bellissimo articolo ma dove si trova la manna pura ….. io ho comprato in farmacia dei panetti di manna ma negli ingredienti c’è scritto che ogni panetto contiene ” mannite da fruttosio e manna da frassino 12% ” .. quindi è solo un dolcificante o cos’altro????? … per questo mi chiedevo dove acquistare la manna pura che dicono sia eccezzionale ma soprattutto come usarla ….. GRAZIE

  2. Ciao Giusy,
    grazie per averci letti, innanzitutto, la manna la trovi nelle grandi catene di distribuzione alimentare, nei negozi che vendono alimenti naturali oppure in erboristeria. Continua a seguirci.

  3. La manna a cannoli la trovate solo a pollina e castelbuono. No assolutamente nelle grandi distribuzione. Si trova anche nello stato liquido il prezzo è di €.100 a litro e €.200 in cannoli un kg.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>