Ricetta arrosto di tacchino con castagne antifame

di Mariella Commenta

L’arrosto di tacchino fornisce proteine nobili, carboidrati, fibre e grassi. Servito con verdure è quindi un ottimo piatto unico, ed è adatto anche per chi è a dieta. La fesa di tacchino è estremamente versatile e si presta a mille preparazioni culinarie: ricchissima di proteine e povera di grassi, grazie alle pochissime calorie che apporta, è indicata per giovani, anziani e per tutti coloro che a fronte di un contenimento di calorie nella propria dieta, non vogliono privarsi di un piatto saporito. Nel nostro arrosto di tacchino ci sono anche le castagne che,con la carne di tacchino, consente di assumere carboidrati e fibre. E il mix proteine, carboidrati e fibre è nutriente e placa la fame nervosa.

Ricetta arrosto di tacchino con castagne

Ingredienti per 4 persone

  • 200 g di castagne già cotte e pulite
  • 1 patata lessa
  • mezza cipolla tritata
  • 10 g di grana grattugiato
  • 50 g di pancetta
  • timo
  • salvia
  • vino
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe q.b.

A piacere, aggiungi 50 g di castagne lessate intere nella teglia e portale a cottura con l’arrosto unendo mezzo bicchiere di acqua

Preparazione

Soffriggi la cipolla in una padella con poco olio, la salvia tritata, la patata lessa schiacciata e le castagne sbriciolate, poi unisci il grana, mescola e togli dal fuoco. Disponi la fetta di tacchino fra due fogli di carta da forno e appiattiscila con il batticarne.

Ricopri la fetta di carne con le fettine di pancetta e il ripieno. Arrotola l’arrosto e legalo con uno spago da cucina. Mettilo in una teglia, irroralo con un filo di olio e qualche cucchiaio di vino e informa a 180° per circa un’ora, rigirandolo di tanto in tanto.

Accompagna l’arrosto di tacchino con castagne a verdure cotte o crude che si combinano bene con la carne e il suo ripieno. Infatti, consentono di assorbire meno grassi e, quindi, meno calorie. Inoltre, le loro fibre sono utili per regolarizzare l’intestino e disintossicare l’organismo. Particolarmente indicati: broccoli, radicchi, finocchi e rape.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>