Rassodati con l’ acquafitness, l’ ultima tendenza è l’ Acqua Jump, bruci più di 600 calorie

di Mariella 1

L’ ultima novità in fatto di acquafitness si chiama Jump. E’ il trampolino individuale elastico che dà una marcia in più al tuo allenamento in piscina. Sicuro e facile da usare, privo di controindicazioni. E’ stato progettato anche per la riabilitazione dopo i traumi, specie alle articolazioni di caviglie e ginocchia, per questo è adatto a tutti. L’ acquajump è costituito da un telone elastico dalla forma rotonda, montato su molle in acciaio e sostenuto alla giusta distanza da terra da piedini a ventosa che si fissano in sicurezza sul fondo della piscina.

Con il trampolino si lavora intensamente a ritmo di musica, se non si è allenati, dopo 2 minuti si sente la stanchezza. L’ ideale, per affrontare l’ acquajump, è consigliabile iniziare per gradi fino ad arrivare a 25 minuti di jump alternato ad altri esercizi di acquagym a corpo libero per un totale di 45 minuti.

Saltando in piscina muscoli delle cosce, quadricipiti e glutei si tonificano e diventano più elastici. A far lavorare di più è l’ effetto di affondamento provocato da ogni rimbalzo, l’ acqua funziona come la sabbia mobile costringendoti ad aumentare lo sforzo.

Saltando sull’ elastico si rende ancora più efficace il massaggio naturale prodotto dal movimento in acqua. Le vibrazioni in immersione assicurano un drenaggio linfatico che migliora la circolazione ed elimina i ristagni. Inoltre l’ acquajump è un allenamento aerobico che fa bene al cuore ed aiuta a dimagrire. In una normale lezione di acquagym consumi 450-600 calorie, con l’ acquajump se ne bruciano il 10% in più.

Per informazioni sui centri che propongono l’ acquajump clicca su www.fitnessoccasion.net, il sito del distributore di Jump in Italia.

Commenti (1)

  1. SALVE A TUTTI! PRESSO QUESTO CENTRO SPORTIVO SI UTILIZZANO GLI AQUA JUMP DURANTE ALCUNE LEZIONI DI AQUAFITNESS….VENITE A PROVARLO! http://www.ssgabbiano.com/Home.aspx

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>