Occhi irritati, come curarli in poche mosse

di Malvi Commenta

Vi capita di avere spesso gli occhi irritati, soprattutto in estate? Può succedere perché con il mare, il caldo e il vento gli occhi devono spesso sopportare situazioni di disagio. Con poche mosse, però, l’irritazione agli occhi può essere combattuta in modo efficace e allo stesso tempo economico.

Quando avete gli occhi irritati è fondamentale lavarsi spesso con acqua fredda e asciugarsi con un asciugamano pulito. Altro consiglio è evitare il trucco che non fa altro che irritare l’occhio ancora di più e se già l’infiammazione è in corso, non è proprio il caso di applicare ombretto, matita e rimmel. La camomilla è un valido rimedio naturale in questi casi: placa l’infiammazione e dona sollievo all’occhio irritato. Potete fare degli impacchi, al mattino e alla sera, per avere un po’ di sollievo: preparate la camomilla, fatela raffreddare, e con un dischetto di cotone imbevuto applicatelo sugli occhi chiusi. Riptete l’operazione per qualche minuto e vedrete che i vostri occhi staranno meglio. Se avete gli occhi stanchi e irritati dopo una intensa giornata di sole, inoltre, potete optare per le maschere apposite (le trovate in farmacia e non costano molto) che vanno messe in frigorifero e che, proprio perché applicate fredde sul viso, doneranno grande solievo agli occhi irritati (solitamente vanno tenute in posa un quarto d’ora circa).

L’irritazione agli occhi può essere contagiosa per cui, quando siete alle prese con occhi rossi e che fanno prurito, cercate di non utilizzare lo stesso asciugamano dei vostri familiari perché potreste passare loro l’infiammazione.

Foto | Thinkstock