Camminare: attività sportiva moderata a cui non si deve mai rinunciare

di Daniele Pace Commenta

I benefici di una camminata di 30 minuti al giorno: migliora la salute sia del nostro corpo che della nostra mente.

Spread the love

Decidere di muoversi e fare attività sportiva, per quanto a volte possa sembrare qualcosa di veramente faticoso, è un atto di amor proprio. Molte persone ritengono di non aver abbastanza tempo, o voglia per andare in palestra, ma ci sono dei benefici che comporta l’attività fisica a cui non dovremmo mai rinunciare. La soluzione ideale per chi non può sforzarsi troppo, è la camminata veloce. Questa, è un’attività che non richiede particolare sforzo, che permette di tenersi in forma senza affaticarsi ed è un’attività piacevole, soprattutto se si ha a disposizione un bel parco o un percorso nella natura in cui farlo. Inoltre, è un’attività che si può fare in compagnia, che vi aiuterà a perdere peso e a sentirvi più forti.

I benefici

Secondo gli studi, la passeggiata quotidiana, anche lì dove non sia possibile praticare un’attività fisica intensa, è significativa per la salute. Infatti, camminare a passo veloce riduce il rischio di malattie cardiovascolari. È stato dimostrato che la camminata e la corsa coinvolgono gli stessi gruppi muscolari, ed è risaputo come una vita sedentaria sia dannosa per la salute, portando all’insorgenza di malattie come il diabete.

Oltre il tenersi in forma, ci sono molte persone che desiderano perdere peso, e si sa che la soluzione, oltre ad una corretta alimentazione, è il movimento. Secondo gli studi, per mantenersi in forma sono sufficienti 30 minuti di attività fisica al giorno, gli allenamenti che comportano grandi sforzi possono essere estenuanti, mentre degli esercizi moderati aiutano a perdere peso e a risvegliare il metabolismo.

È interessante notare come passeggiare nella natura pare abbia effetti benefici per il cervello, il quale “si riposa” e distacca dai meccanismi della vita quotidiana, infatti durante la camminata l’organismo produce una quantità di endorfine fino a 5 volte superiore che a riposo, i cosiddetti ormoni della felicità che fanno bene sia al corpo che alla mente, aiutando a prevenire la depressione legata allo stress e aiutando ad aumentare il processo creativo. È sempre consigliabile scegliere percorsi che siano lontani dal traffico e dall’inquinamento della città.

Altri fattori benefico della passeggiata sono: il rafforzamento delle difese immunitarie, una camminata di 30 minuti al giorno migliora sensibilmente il sistema immunitario e allontana così il rischio di ammalarsi; il miglioramento delle funzioni respiratorie, della resistenza muscolare e un miglior riposo per chi soffre d’insonnia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>