4 falsi miti su dieta e dimagrimento

di Malvi Commenta

Scopriamo alcuni dei falsi miti più comuni quando si parla di dieta e dimagrimento, credenze che da tempo si tramandano ma che, di fatto, non si basano su fondamenti veritieri.

settimana dieta mediterranea

1. La frutta va mangiata lontana dai pasti

La frutta fa bene e la Società italiana di Nutrizione umana (SINU) consiglia di mangiarne 5 porzioni al giorno. Credenza comune, però, vuole che si mangi la frutta lontano dai pasti: ma in realtà si tratta di un falso mito. Se non si hanno problemi legati alla digestione, la frutta può essere consumata anche a fine pranzo o fine cena senza alcun tipo di conseguenza negativa su linea e salute.

2. I carboidrati non vanno mangiati la sera

Tra i falsi miti su dieta e alimentazione c’è anche questo. In realtà il problema non è legato al momento in cui si mangiano carboidrati (pranzo o cena) ma alla quantità. Non occorre esagerare con pasta e pane, dunque, se si vuole rimanere in linea.

3. Mangiare gli agrumi alla sera fa male

Pompelmi, arance e limoni non fanno acidità come si è comunemente portati a pensare per cui possono essere consumati senza alcun problema.

4. L’acqua non va bevuta durante i pasti

Bere una giusta quantità di acqua (non oltre i 600-700 ml) durante il pasto serve a migliorare la consistenza degli alimenti ingeriti. Insomma non è vero che l’acqua va necessariamente bevuta lontano dai pasti.

Ti potrebbe interessare anche:

5 trucchi per una dieta sana

La dieta Sirt, cos’è e come funziona

Dieta della mela, come funziona?

Photo | Thinkstock