Quali sono le cause della orticaria?

di Ma.Ma. Commenta

L’orticaria si caratterizza per improvviso rossore sulla cute accompagnato spesso e volentieri da prurito e fastidio nella zona interessata. In alcuni casi si ha la comparsa di vere e proprie bollicine e vescicole che diventano ancora più doloranti se vengono sfregate. Ma quali sono le cause della orticaria? Da che cosa viene scatenato questo disturbo che può colpire anche i bambini?


Le cause della orticaria possono essere tante. In generale si può dire che questo disturbo si manifesta quando un certo stimolo provoca la reazione del sistema immunitario, con rilascio di istamina e di altri mediatori (come le citochine) che regolano e controllano i processi flogistici. Tra i fattori che possono determinare questo problema ci sono reazioni allergiche, esposizione eccessiva al freddo o al calore, infezione, effetto diretto di alcune sostanze chimiche che si trovano in alcuni tipi di alimenti e farmaci.In caso il problema si ripeta con una certa frequenza è dunque il caso di rivolgersi a un bravo dermatologo che potrà, insieme a voi, fare le giuste valutazioni e consigliarvi la strada migliore da intraprendere per la cura dell’orticaria.

Nei bambini, generalmente, l’orticaria è di tipo acuto ed è causata da problemi alimentari, respiratori o da punture di insetto (in particolare se allergici a tale puntura). Nei loro confronti è necessaria una ancora maggiore attenzione, per bloccare fin da subito la portata dei sintomi come prurito e arrossamento.

Ti potrebbe interessare anche:

 IL PRURITO È CONTAGIOSO COME LO SBADIGLIO

 IL PRURITO DELLA PELLE, UN DISTURBO FASTIDIOSO CHE SI PUÒ ELIMINARE, LE CAUSE E I RIMEDI

Foto | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>