Quali sono i rischi connessi all’uso dei trucchi?

di Pina Commenta

L’Ospedale Pediatrico Bambin Gesù tra i consigli dermatologici per bambini ha qualcosa anche sull’uso dei trucchi. In particolare si spiega che non c’è un’età precisa per iniziare ad usarli ma certamente ci sono dei rischi importanti connessi ai cosmetici. Il trucco risponde all’esigenza della donna di curare la propria immagine e non è una novità. Perfino le culture più antiche avevano questa abitudine. Tuttavia oggi a truccarsi sono anche le giovani adolescenti che hanno una voglia matta di apparire perfette rispetto ai loro coetanei, usando il trucco per coprire gli inestetismi. Ci sono dei rischi in questa operazione? Ecco come risponde a questa domanda l’esperto dell’Ospedale Bambin Gesù:

È possibile che si verifichino delle reazioni cutanee indesiderate più o meno intense come rossore, gonfiore, prurito e desquamazione nella zona di applicazione del cosmetico, a volte anche a distanza da essa.

I meccanismi biologici alla base di tali reazioni sono stati ampiamente studiati e vengono distinte in:

– dermatiti di tipo irritativo
– dermatiti di tipo allergico.

Le reazioni di tipo irritativo si verificano per effetto tossico delle sostanze chimiche contenute nei cosmetici per cui la dermatite può scatenarsi anche al primo contatto; è una reazione tanto più intensa quanto maggiore è la quantità di cosmetico applicato e si manifesta limitatamente alla zona di contatto.

Le dermatiti su base allergica si verificano per esposizioni ripetute, si verificano anche se si applicano quantità minime di cosmetico e possono spesso coinvolgere superfici più ampie della sede di contatto, diventando persistenti e sempre più estese.

Da non trascurare l’effetto negativo dei trucchi su cute lesa (malata), in quanto l’alterazione della barriera cutanea facilita l’insorgenza di reazioni locali e di eventuali complicanze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>