Kickboxing: una scelta per dimagrire e tonificare il corpo

di Pina Commenta

La kickboxing è una scelta sportiva che fanno sempre più donne, la ragione? C’è n’è più di una in realtà.

Innanzitutto si sceglie questa disciplina per dimagrire e mantenersi in forma. Con un’ora di kickboxing si possono bruciare fino a 650 calorie e si può ottenere in poco tempo un corpo snello e scolpito.

I movimenti di questo sport, infatti, aiutano a mantenere in allenamento tutto il corpo, i pugni aiutano ad irrobustire le spalle, a tonificare il seno e a rafforzare i muscoli delle braccia. Le continue torsioni aiutano a ridefinire il punto vita mentre con i calci si lavora con gli arti inferiori, snellendo e tonificando cosce e glutei.

Secondo gli esperti questo allenamento prevede due fasi, una iniziale di preparazione per migliorare resistenza, coordinazione e flessibilità muscolare, con esercizi mirati di potenziamento come flessioni, addominali, corda o ginnastica aerobica.

Nella seconda fase si inizia ad apprendere la tecnica base di combattimento.

Questo sport è nato negli anni ’70 e prende spunto da discipline orientali come Full Contact, Muay Thai e Sanda. Insomma, si tratta dell’unione dei movimento della boxe e quelli delle arti marziali, un mix perfetto.

Fra le altre ragioni per scegliere questo sport, specialmente per le donne, c’è quella di essere efficace per la difesa personale, si gestisce meglio la paura, si migliorano i riflessi, si acquisisce sicurezza e si mantiene il corpo allenato. Inoltre la kickboxing è la disciplina ideale per scaricare lo stress.

Una scelta sempre più diffusa e ci vien da dire sempre più giusta.

Photo Credits |oneinchpunch/ Shutterstock

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>