Dormire bene: ecco l’anello contro chi russa

di Braganti 1

Il russare può essere un problema sia per il diretto interessato che per chi gli dorme accanto e a lungo andare può impeidre di dormire bene; sembra però finalmente essere arrivata la soluzione a questo fastidioso problema. A sostenere di aver trovato la cura al russare è l’ex giornalista della BBC, Rosie Millard che rivela di essere stata costretta a cercare un rimedio dopo che il marito proprio per via del russare le impediva di dormire. La soluzione almeno a detta della Millard sarebbe un anello d’argento chiamato “Good Night” che va ad agire su alcuni punti dell’agopuntura; l’anello ha due protuberanze che lavorano su due punti di digitopressione.

Questo particolare anello va indossato mezz’ora prima di andare a dormire e poi può essere tolto al mattino; l’azienda che ha prodotto l’anello “Good Night” ha anche effettuato uno studio che ha coinvolto 153 russatori che per due settimane hanno indossato questo particolare oggetto e,  pare che al termine dello studio il 60% dei partecipanti abbia avuto diversi benefici come una riduzione del problema o addirittura la sua scomparsa. Il costo dell’anello è di 30 $ e, a differenza di quanto può accadere con i farmaci impiegati per cercare di contrastare il russare, non ha effetti collaterali.

Voi russate? Cosa fate per cercare di arginare il fastidio?

Via| La Stampa

Photo Credits| wjklos su Flickr

Commenti (1)

  1. Molto interessante l’oggetto, anche se un po aggressivo :D.

    Forse sarebbe meglio capire perché la persona russa e fare qualcosa di modo che la soluzione sia naturale e permanente, non artificiale e temporaneo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>