Albumina nelle urine in gravidanza: sintomi e cause

di Francesca Spano Commenta

L’albumina nelle urine si manifesta in moltissimi soggetti nel corso della vita, ma è piuttosto frequente nelle donne in gravidanza. Chi è in stato interessante, può soffrire di tale disturbo solo temporaneamente, ma se la causa dovesse poi diventare cronica si parla di albuminuria. L’albumina e l’immunoglobulina sono fondamentali per la perfetta salute dell’organismo. Tuttavia bisogna fare attenzione ad una quantità anomala di proteine nelle urine, nonostante non sia affatto raro, in alcuni casi, trovarne qualche traccia. La loro funzione principale è quella di combattere le infezioni, ma senza di loro pure la coagulazione del sangue non sarebbe ottimale.

Una donna in stato interessante o qualsiasi persona che soffre di albumina nelle urine, non nota alcun sintomo particolare, almeno nella fase iniziale dell’alterazione. Al contrario, se i livelli si alzano, potrebbero apparire spumose e potrebbero anche gonfiare mani, addome, piedi e viso, ancora di più se si attende un bambino. A lungo andare, insomma, potrebbero farsi strada dei disturbi renali anche importanti, per questo sono importanti i controlli periodici.

Le cause che potrebbero portare alla presenza di albumina nelle urine, sono legate in particolar modo ai reni che non funzionano bene, dunque, ma tale patologia potrebbe essere potenziata da altri disturbi quali: il diabete di tipo 1, l’ipertensione, la cirrosi epatica, l’insufficienza cardiaca o il lupus eritematoso sistemico. Un’altra causa che potrebbe aumentare seriamente il rischio di soffrire di disturbi ai reni, potrebbe riguardare il diabete, di cui parte della popolazione è affetta femminile e non. I livelli di zucchero vanno monitorati anche lontane da una gravidanza a intervalli regolari, soprattutto se ci sono problemi pregressi o precedenti in famiglia. Le tracce di albumina nelle urine possono indicare pure l’inizio della malattia renale nei diabetici, perché il glucosio ha un impatto estremamente negativo sul meccanismo di filtraggio dei reni e in questo caso sarò il medico ad indicare la terapia più adatta al vostro caso.

Photo Credit: Poliambulatorio Dalla Rosa Prati su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>