Giornata Mondiale del Parkinson: 11 aprile 2013

di Braganti Commenta

La Giornata Mondiale del Parkinson cade l’11 aprile, giorno del compleanno di James Parkinson il medico che per primo scoprì questa malattia; una giornata molto importante di sensibilizzazione ma anche di comprensione di una malattia le cui cause ad oggi sono ancora sconosciute anche se si ipotizza che possano essere di due tipi principali, o ambientali o genetiche. Il tremore è probabilmente uno dei sintomi più eclatanti del Parkinson ma non è vissuto da tutti i malati; diversi pazienti possono manifestare un altro sintomo importante, quello della lentezza dei movimenti. Altri sintomi possono essere la rigidità muscolare e l’instabilità muscolare; quest’ultima in genere si manifesta nelle fasi più avanzate delle malattia. Può esserci anche la demenza ed anche questa, come l’instabilità muscolare solitamente si presenta quando la malattia è in fase avanzata; da segnalare anche dei disturbi che niente hanno a che vedere con il movimento ossia depressione e insonnia.

Più volte nel blog abbiamo affrontato il discorso Parkinson e di come ci stiano cercando delle terapiee/o attività che siano almeno in grado di aiutare un po’ i malati ad affrontare nel miglior modo possibile la loro nuova condizione di vita; è ad esempio il caso della tangoterapia ma anche del tai chi.

Segnaliamo anche Run for Parkinson, la corsa di solidarietà che avrà luogo il 20 e 21 aprile in tutto il mondo (nel nostro paese al momento le città che hanno deciso di aderire sono 35) per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla malattia del  Parkinson; testimonial della Run for Parkinson’s per l’Italia sarà Jury Chechi.

Per maggiori informazioni potete consultare il sito web parkinson-italia.it

Via| parkinson-italia.it

Phoro Credits| mnsc su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>