Periartrite: gli esercizi per calmare il dolore alla spalla

di Mariella 1

periartrite-esercizi-dolore-spalla

È un dolore molto intenso, in molti casi si tratta di periartrite, gli esercizi per calmare il dolore alla spalla, possono affiancarsi ad una terapia antifiammatoria. La periartrite è, infatti, una malattia infiammatoria che colpisce l’articolazione. Più frequentemente colpisce la spalla, in questo caso si chiama periartrite scapolo-omerale.

Se si soffre di questa patologia non necessariamente significa che i tessuti della spalla siano danneggiati. La periartrite scapolo omerale può essere causata dall’alterazione di un singolo muscolo. Si può presentare in forma acuta o cronica. Può succedere che i dolori prendano soprattutto la notte. La tendinopatia della cuffia dei rotatori, come viene chiamata oggi, è facilmente risolvibile recandosi da un fisiatra che prescriverà degli antinfiammatori.

Gli esercizi gli esercizi per calmare il dolore alla spalla che vi consigliamo, si eseguono con un elastico facilmente reperibile nei negozi di articoli ortopedici e sanitari, si chiama Thera band. Vanno eseguiti tutte le mattine soprattutto nella fase acuta, in un paio di settimane, il dolore alla spalla sparirà e recupererete il movimento dell’articolazione.

Esercizio 1
In posizione eretta, blocca l’elastico con il piede destro e afferra l’estremità libera con la mano sinistra, che terrai con il palmo appoggiato al torace. Porta quindi il braccio verso l’alto, in diagonale. Ripeti dieci volte per due serie. Serve per tonificare in modo coordinato tutti i muscoli dell’articolazione.

Esercizio 2
Lega l’elastico a un supporto e afferra entrambe le estremità con la mano sinistra. Apri il braccio in fuori più che puoi. Ripeti dieci volte per due serie. Per eseguire meglio il movimento, tieni un piccolo asciugamano arrotolato vicino al busto. Serve per rinforzare gli extrarotatori della spalla.

Esercizio 3
In posizione come nell’esercizio precedente, ma con il lato sinistro dalla parte del supporto, tendi l’elastico portando la mano sopra l’ombelico. Poi riapri il braccio in fuori controllando bene il movimento. Ripeti sempre dieci volte per due serie. Serve per allenare i muscoli intrarotatori.

Esercizio 4
Lascia l’elastico attaccato al supporto e tienine un capo per mano. Le braccia sono distese in avanti. Porta le mani indietro verso i fianchi, piegando i gomiti a 90 gradi. Ripeti dieci volte per due serie. Serve per rafforzare i muscoli intorno alle scapole.

Photo credit: familymwr su Flickr

Commenti

  1. da molto tempo soffro di periartrite non ho fatto mai niente. Purtroppo ho anche una epicondilite allo stesso braccio .Grazie di una Vostra risposta.