La fedeltà dell’uomo dipende da un ormone

di Mariella Commenta

Non è colpa sua se tradisce, la fedeltà dell’uomo dipende da un ormone, si chiama ossitocina e rappresenterebbe lo scudo dietro il quale gli uomini si nascondono per sfuggire alle tentazioni delle tante ‘femme fatale’ che attentano alla stabilità della coppia.

Si diceva e si è sempre pensato che l’uomo sia cacciatore, non di quelli che armati di fucile uccidono la povere bestiole che popolano campagne e boschi. Ben altre sono le loro prede, nonostante a casa ci sia una donna che l’attende a braccia aperte, non riescono a resistere alle avance di femminucce affascinanti munite di affilate armi che attentano alla felicità di coppia.

Ebbene, pare che non si tratti di carattere o questioni morali, è una pura questione fisiologica, la fedeltà dell’uomo dipende da un ormone che lo farebbe resistere alla tentazione della carne anche se davanti a loro c’è una di quelle donne da urlo. Cosi dicono i ricercatori tedeschi dell’Università di Bonn.

La presenza più o meno elevata di ossitocina, l’ormone della fedeltà, nell’organismo pare renda l’uomo più o meno resistente alle tentazioni. In passato gli scienziati avevano effettuato alcuni studi su modello animale per stabilire l’influenza di un ormone sull’attività sessuale. Lo scopo dell’ulteriore ricerca era scoprire se la tendenza alla monogamia animale fosse applicabile all’uomo.

Lo studio tedesco, i cui risultati sono stati pubblicati su ‘The Journal of Neuroscience’, stabilisce che l’ormone fa la differenza anche nell’uomo. Lo stesso ormone che nella donna gioca un ruolo importante nel parto e nell’attamento al seno, nell’uomo fa scattare la necessità di essere fedeli predisponendolo, inoltre, ad essere fiducioso negli altri.

Gli autori dello studio, dottor René Hürlemann e colleghi, hanno accuratamente sottoposto all’esperimento sia uomini impegnati in relazioni a lungo termine che single. Gli uomini che avevano ricevuto una quantità superiore di ossitocina riuscivano ad alzare una barriera fra loro e le avvenenti tentatrici sconosciute. Diverso l’effetto sui single, che invece avevano ricevuto solo un trattamento placebo, più propensi ad approfondire l’incontro. Questo, secondo gli esperti, dimostrerebbe che la fedeltà dell’uomo dipende da un ormone chiamato ossitocina.

In conclusione, se l’ormone della fedeltà del proprio compagno dovesse essere deficitario, non rimane che sostituire il classico profumo con uno spray all’ossitocina per essere tranquille. In alternativa, non rimane che utilizzare uno spray repellente che allontani le femminucce attentatrici alla fedeltà del nostro uomo. Fra poco è Natale, cominciamo la ricerca, meglio prevenire.

Photo credit: erikthehumanbuilder su Flickr

SEGUI MONDOBENESSEREBLOG ANCHE SU FACEBOOK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>