Piedi maleodoranti, i rimedi naturali per il cattivo odore

di Mariella Commenta

È uno degli inconvenienti che possono mettere in imbarazzo, i piedi maleodoranti, ma i rimedi naturali possono aiutarci ad eliminare il cattivo odore che potrebbe metterci in difficoltà. Il disturbo si chiama tecnicamente bromidosi plantare, ed è spesso causato dal piede che non traspira a sufficienza nelle scarpe.

La cattiva traspirazione può anche essere causa di funghi (il più frequente è il pedis tinea, conosciuto come il piede dell’atleta). I piedi maleodoranti non hanno una stagione preferita, può essere in estate, quando il caldo favorisce un’intensa sudorazione, o in inverno, quando i piedi sono costretti in calzature pesanti per ripararsi dal freddo.

La prima cura per il benessere dei piedi parte dall’abbigliamento, ma importante è anche quel che si mangia, l’alimentazione corretta è alla base della nostra salute, anche di quella dei piedi. Alcune persone sono naturalmente inclini alla sudorazione eccessiva, che si può evitare, o almeno limitare, evitando di indossare scarpe chiuse di pelle o gomma, in estate, ad esempio, meglio prediligere sandali in tessuto naturale o realizzate in tessuti leggeri.

Altro punto fondamentale per evitre i piedi maleodoranti, è curare particolarmente l’igiene, un pediluvio è l’ideale, lavaggi frequenti e creme apposite, sono un valido aiuto per tenere sotto controllo i batteri ed evitare il fastidioso problema.

Per l’alimentazione, invece, meglio evitare aglio e cipolla, mangiare cibi leggeri e a basso contenuto di grassi. Non bastasse, ci si può rivolgere ai rimedi naturali per eliminare il cattivo odore. Uno dei più apprezzati, è il decotto di salvia che si prepara portando ad ebollizione un litro d’acqua e lasciarvi in infusione alcune foglie. Quando si raffredda, si possono tamponare i piedi con del cotone, da ripetere un paio di volte a settimana.

In alternativa, si possono prendere due bustine di tè nero e lasciarle in infusione 15 minuti in mezzo litro di acqua. Versare il contenuto in una bacinella e aggiugere due litri di acqua fresca. Tutto è pronto per il pediluvio. Ripetere il trattamento due volte alla settimana.
Ottimi anche gli oli essenziali di lavanda, timo, cedro o menta. Basteranno 10-15 gocce nell’acqua per un pediluvio. Tutti i giorni, invece, potrete strofinare i piedi con acqua e sale aiuterà a rinfrescarli e a rimuovere le pelli morte.

Infine, fra i rimedi naturali per i piedi maleodoranti, c’è bicarbonato di sodio, saranno sufficienti due cucchiai in un litro d’acqua e un’immersione dei piedi di circa 10 minuti. Tutte le sere, potrete anche disinfettare i piedi con un misto di acqua e un po’ di aceto bianco.

Photo credit: mattwi1s0n su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>