Massaggio con i serpenti per allontanare lo stress

di Mariella Commenta

L’ultima tendenza del benessere è il massaggio con i serpenti per allontanare lo stress. Se pensavamo di averle viste tutte, ci sbagliavamo di grosso, la nuova frontiera del massaggio è farsi scivolare addosso degli ignari rettili di varie dimensioni che percorreranno il corpo nel tentativo di regalarci una pausa speciale. Dimenticate creme, oli profumati e quant’altro, guardate a soluzioni alternative.

Ad inventare questa nuova tendenza del massaggio con i serpenti è stata Ada Barak, proprietaria di una beauty farm israeliana, l’ha chiamata Snake therapy e, senza saperlo, ma sarebbe meglio dire che l’ha sperato e fatto in modo che si sapesse, ha creato una nuova moda che ha oltrepassato il confine ed è sbarcata un Russia, nella grande Mosca, dove i nuovi ricchi sono disposti a sborsare notevoli cifre per farsi avvolgere da serpenti di cui, a quanto ci è dato sapere, si ha sempre un tantino di paura.

A spiegare come funzioni esattamente il massaggio con i serpenti è Olga Lutovinova che dirige il bizzarro centro massaggi:

Il trattamento è molto rilassante, il serpente grazie al contatto con la pelle condivide il calore, perchè i rettili sono animali a sangue freddo e in questo modo arrivano alla stessa temperatura donando una sensazione di benessere a mente e corpo, una volta ci pensava lo shiatsu, giusto per fare un esempio.

Di sicuro l’idea di avere le simpatiche bestiole che strisciano sul corpo e che, volendo, potrebbero anche non prenderla bene e decidere di ribellarsi ai bipedi che lo maneggiano e disturbano, non è di quelle rasserenanti. Chi l’ha provato, però, sostiene che sia un toccasana per allontanare lo stress, in più, la pressione aiuta i muscoli a sciogliersi e regala benessere a mente e corpo.

Il massaggio con i serpenti funziona semplicemente, una volta stesi sul lettino, arriva una donna con sei serpenti di varie dimensioni. Sguinzagliati i rettili, bisogna solo attendere che si muovano a loro piacimento. Le bestiole passeggeranno sul corpo per un’ora.

La promessa è che i serpenti non siano velenosi, vengono utilizzati il serpente reale della California, il serpente reale della Florida e i serpenti del latte, arrivano ad una lunghezza massima di 2 metri. Non si dice niente bene dei serpenti di latte che, sembra, non siano molto felici di essere maneggiati.

Immaginiamo che i serpenti siano tranquilli al primo trattamento, ipotizziamo che ne facciano anche cinque sei al giorno e che a fine giornata decidano che fare i terapisti non è il loro mestiere, cosa potrebbero fare? Non è meglio rivolgersi ad un più tranquillo corso di yoga contro lo stress?

Photo credit: me2030581 su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>