Cosa si può bere in una dieta dimagrante

di Mariella Commenta

Perdere peso significa controllare i cibi ma, anche le bevande, cosa si può bere in una dieta dimagrante? Sicuramente non alcolici e superalcolici, completamente banditi, le bevande zuccherate o gassate ed i succhi di frutta che contengono zucchero. Può succedere a volte di avere voglia di bere qualcosa di gustoso, una tantum può anche aiutare il morale, è l’eccesso che procura danno.

Inutile dire che l’acqua è la componente essenziale non solo di una dieta dimagrante ma, soprattutto, di uno stile di vite corretto. Il nostro corpo è composto al 90 per cento di acqua, va da sè che sia indispensabile. Inoltre, bere molto aiuta a depurare l’organismo e, contrastando la ritenzione idrica, aiuta a sciogliere i cuscinetti di grasso.

Meglio sarebbe bere acqua naturale ma, anche se fosse leggermente gassata, naturale dalla sorgente, potrebbe essere accettabile. Assolutamente da escludere quelle molto frizzanti, contengono anidride carbonica e, dunque, gonfiano. La quantità consigliata è il solito litro e mezzo al giorno, qualcosa in più andrebbe anche bene, anzi meglio. Un’accortezza da seguire, soprattutto in estate, quando il caldo fa sudare e l’acqua aiuta a reintegrare i sali minerali perduti con la sudorazione.

Se proprio non gradite il sapore nudo e crudo dell’acqua, in una dieta dimagrante sono consentite le tisane, salutari anche per la pelle. In commercio ce ne sono una infinità, gli ingredienti base li trovi in una qualsiasi erboristeria ma, volendo, sono facilmente reperibili anche nella grande distribuzione.

Dalle digestive alle depurative ce n’è per tutti i gusti e le necessità, ad esempio, la borragine è un ottimo rimedio anticellulite, il tè verde o bianco stimola il metabolismo, rodiola e gelsomino bloccano l’appetito. Per dolcificare le tisane potrete usare il fruttosio o il miele, senza comunque esagerare.

Quanto alle bevande light, accontentano il palto ma non la dieta dimagrante, non sono zuccherate ma contengono i coloranti alimentari che danno il gusto e, fra l’altro, non dissetano. Un allarmante studio americano ha sancito che, se utilizzate in grandi quantità, potrebbero essere causa di ictus o attacchi cardiaci.

Via libera anche al latte, che è amico della circolazione e del cuore, la quantità suggerita è di due bicchieri di latte al giorno, lontano dai pasti. Anche un bicchiere di vino rosso al giorno è consentito in una dieta dimagrante, aiuta a combattere il colesterolo e contrasta i radicali liberi.

Photo credit: Fate Foretold su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>