Come dormire bene: qualche consiglio

di Braganti Commenta

Dormire bene è molto importante; sono molte le persone che non riescono ad avere un sonno tranquillo e le cause possono essere diverse. si va da un’alimentazione sbagliata (la cena non dovrebbe mai essere troppo pesante) al caldo (che in questi giorni è insopportabile) fino ad arrivare a telefonini e dispostivi elettronici vari di cui le nostre camere sono piene e che pare possono andare a disturbare il sonno.

COsA MANGIARE E COSA INVECE EVITARE DI INGERIRE LA SERA PER DORMIRE BENE

Andrebbero evitati alimenti in scatola ma anche cacao, cioccolato e caffè così come i superalcolici; meglio invece optare per cereali come il farro o pasta e riso. Sì anche a frutta di stagione e verdure come cipolla, agio e lattuga. Sarebbe inoltre il caso di non andare mai a dormire se si è troppo sazi oppure a digiuno.

Per cercare di dormire bene nonostante il gran caldo dovremmo bere almeno 2 litri di acqua la giorno, fare sempre pasti leggeri e bere anche un buon infuso di menta piperita; prepararlo è molto semplice. Basta fare riscaldare dell’acqua in una tazza e aggiungere, una volta giunta ad ebollizione 2 cucchiaini di foglie secche di mente; lasciamo poi in infusione per circa 15 minuti e aggiungiamo il miele. Una volta che l’infuso si sarà completamente raffreddato mettiamo in frigo e beviamo al bisogno.

Per quanto riguarda invece i problemi del sonno legati all’uso di apparecchi elettronici secondo i risultati di uno studio dell’Università di Gothenburg in Svezia e condotto su più di 4000 persone di età compresa tra i 20 e i 24 anni, è emerso come l’uso eccessivo di computer e cellulare può essere collegato a stress, problemi di sonno e addirittura sintomi depressivi. Tuttavia i ricercatori non sono riusciti a determinare una causa diretta e quindi potrebbe anche essere che le persone depresse o insonni siano semplicemente più portate di altre a utilizzare la tecnologia.

Per cercare di evitare queste conseguenze Alberto Bergamin, amministratore delegato di Tempur, leader mondiale del riposo spiega che andrebbero fatte

delle pause di 10 minuti quando si utilizza il computer per lunghi periodi e non usare mai dispositivi elettronici a tarda sera. Bisogna anche insegnare ai giovani un uso “sano” della tecnologia, intervallandolo con delle pause e facendo capire che non si può essere a disposizione 24 ore su 24. Consigliamo di interrompere l’utilizzo almeno un’ora prima di coricarsi, in modo da “staccare” la mente e prepararsi al riposo. Non solo: suggeriamo anche di tenere televisione e computer fuori dalla camera da letto. E’ importante creare un’oasi del riposo senza luci o rumori che possono disturbarla

Insomma bastani piccoli accorgimenti per dormire bene e visto che riposare correttamente è fondamentale per una buona qualità della vita direi che forse dovremmo iniziare a seguire questi consigli.

Photo Credits| Perfecto Insecto su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>