Protesi al seno vietate alle minorenni, da oggi è legge

di Mariella Commenta

Dovranno farsene una ragione le giovanissime che come regalo di compleanno si aspettano un intervento di chirurgia plastica per ingrandire il seno, da oggi è legge il divieto assoluto di impiantarsi protesi al seno prima dei diciotto anni, anche se con tanto di autorizzazione dei genitori, la Commissione Affari sociali della Camera ha dato il via libera all’unanimità al decreto legge che lo proibisce.

Il decreto legge, naturalmente, è rivolto agli interventi con il puro fine estetico, e non di riscostruzione o in casi gravi di malformazioni congenite, anche in questo caso, comunque, la necessità dovrà essere certificata da un medico convenzionato con il Servizio sanitario nazionale o da una struttura sanitaria pubblica.

Il divieto entrerà ufficialmente in vigore con la pubblicazione in Gazzetta ufficiale, con pene molto severe per chi dovesse trasgredirle, si parla quindi dei chirurghi che pensano di trovare un escamotage alla legge.

La pena prevede, innanzitutto, la sospensione per tre mesi dell’attività e una multa fino a 20 mila euro. Tutto parte dello scandalo delle protesi francesi Pip. Del resto, dalle ultime statistiche, risulta che le ragazzine ricorrono troppo spesso alla chirurgia plastica per il sogno di avere un seno morbido, anche se finto.

Photo credit: DonaldsonPlasticSurgery su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>