Essure, la contraccezione permanente senza rischi per la salute

di Mariella Commenta

Il metodo Essure è una soluzione permanente e non reversibile, questo significa che la donna deve essere assolutamente certa che non voglia, o non possa, più avere una gravidanza indesiderata, decidendo che la famiglia è completa ed è sicura di non volere più altri figli o di non averne affatto. È la soluzione più adatta per questa scelta della donna, con il vantaggio che non è assolutamente pericolosa per la salute della donna, sicuramente meglio della pillola anticoncezionale con tutti i suoi vantaggi e svantaggi.

Vi abbiamo già parlato del metodo Essure, questa volta entriamo nello specifico, con qualche notizia in più, fermo restando che il metodo non prevede ormoni, incisioni, bruciature, non c’è nessun rischio legato all’anestesia generale, perchè non è necessaria, e non comporta neanche un investimento economico essendo rimborsato in toto dal Servizio Sanitario Nazionale. La procedura richiede non più di dieci minuti ma deve essere eseguita in una struttura ospedaliera, infine, le donne possono generalmente riprendere le normali attività quotidiane entro 24 ore
.
A spiegare tutto questo è il Prof. Gian Luigi Marchino, ginecologo presso l’Azienda Ospedaliera S. Anna di Torino, dando rassicurazioni sul metodo Essure che, è certificato, ha un’efficacia nel 99,74% dei casi, potendo avere anche dei rapporti sessuali anche la sera stessa dell’intervendo, sempre ricordando di usare un altro metodo contraccettivo fino al momento del via libera del ginecologo che ha effettuato il trattamento.

Dopo il piccolo intervento di Essure, è necessario procedere ad un test di conferma, trascorsi tre mesi dall’esecuzione, tempo necessario per permettere all’organismo di formare una barriera naturale attorno ai micro-inserti. Durante questo intervallo di tempo, è rigorosamente necessario utilizzare un altro metodo contraccettivo, pillola anticoncezionale, profilattico purchè non sia la spirale.

Non è un test invasivo, si tratta di una semplice radiografia per controllare il posizionamento dei micro-inserti. Qualche giorno di attesa ed arriverà la conferma che Essure è efficace e si potrà dunque abbandonare qualsiasi altro metodo contraccettivo. Rari in casi in cui sia necessario un secondo test, ma potrebbe accadere.

Il funzionamento è semplicissimo, sarà un ginecolo certificato Essure ad inserire dei piccoli inserti nelle tube di Falloppio, senza nessuna incisione. Nelle settimane seguenti inizierà a crearsi una barriera naturale intorno agli inserti per impedire agli spermatozoi di raggiungere gli ovuli che, comunque, continueranno ad essere prodotti, ma saranno riassorbiti dal corpo. Sarà il test a stabilire la posizione degli inserti ed a dare la conferma che non ci sarà mai più una gravidanza indesiderata.

È molto più complicato spiegare il metodo Essure che sottoporsi all’intervento vero e proprio. Dieci minuti risolveranno i problemi di un’ampliamento non desiderato della famiglia e permetteranno alla copia di vivere i momenti di intimità senza preoccupazione alcuna, con serenità.

Se volete saperne ancora di più, potrete cliccare sul sito www.essure.it

Photo credit: photon_de su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>