Curare la pelle a primavera con il programma detox di due giorni

di Mariella Commenta

Ad ogni cambio di stagione i buoni propositi si sprecano, arrivere all’estate snella e tonica, eliminare sale e grassi da qui all’eternità, curare la pelle. Il problema è come cominciare e, soprattutto, resistere alle tentazioni. Cominciamo oggi a parlarvi di un programma detox brevissimo, solo due giorni, un week end sarebbe l’ideale, due giorni dedicati solo a te stessa, fra tisane, trattamenti disintossicanti per liberarti da tossine e scorie, lasciando fuori dalla porta di casa qualsiasi problema e dedicarti al tuo corpo e viso.

Cominciamo dal corpo per il quale userai acqua, prodotti ad hoc, ingredienti naturali che drenano i liquidi e aiutano l’organismo a purificarsi, e la tua pelle torna a respirare. La prima regola per disintossicarsi è un programma semplice da seguire, essere serena e rilassata per far aumentare le endorfine ed eliminare le tossine.

Il primo giorno che dedicherai a questo programma detox, appena sveglia, bevi un grande bicchiere di acqua a basso contenuto di sodio. L’acqua sarà la costante di questi due giorni, per contrastare la ritenzione idrica. Bevine almeno due litri, se lo preferisci, anche sotto forma di tè verde o tè oolong, meglio lontano dai pasti.

Poi scegli una disciplina dolce come lo yoga, oppure una camminata di 30 minuti, quindi concediti la colazione a base di tè verde o una tazza di rooibos, pane integrale tostato o gallette di riso con miele, yogurt bianco, frutta. Il rooibos è una pianta medicinale ricca di minerali, flavonoidi e vitamina C, che non contiene caffeina e teina, molto indicata per le over 40, per le sue proprietà antiossidanti e antivirali. A pranzo e a cena consuma solo carni bianche e verdure a foglia verde.

Sotto l’acqua, non troppo calda, strofinati con un guanto di crine, bagnato e strizzato su cui avrai messo qualche goccia di olio di rosmarino. Comincia dai piedi verso il centro, su pancia e glutei fai gesti circolari e termina con una docciatura fredda su piedi e gambe di 4-5 secondi. Prepara lo scrub fai da te: per la pelle secca mescola farina di avena, mandorle macinate e acqua di rose; per la pelle grassa, farina di riso o crusca con qualche goccia di limone.

Per finire, distenditi tenendo le gambe sollevate e rilassati. Poi mescola a un cucchiaio di crema base qualche goccia di olio essenziale di limone o geranio rosato o mandarino e massaggia le gambe, parti dalla pianta dei piedi insistendo tra le dita e sui malleoli, risali a caviglia, polpaccio, dietro al ginoccchio, fino all’interno cosce.

Photo credit: Q beauty su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>