Dieta Detox, dimagrire velocemente eliminando le tossine

di Mariella Commenta

Si parla molto della dieta detox, la prima domanda che ci si pone è se faccia davvero dimagrire, in effetti, è così, è una dieta ipocalorica a tutti gli effetti che si basa su un regime basato quasi esclusivamente sul consumo controllato di frutta e verdura. La caratteristica della dieta detox è la breve durata, 3, 5 o 7 giorni, lo scopo è quello di eliminare le tossine, un processo naturale del corpo, lavoro che svolge principalmente il fegato, che riconosce fra milioni quelle pericolose e le neutralizza, per poi eliminarle.

La dieta detox promette grandi cose, dalla pelle splendente alle gambe più asciutte, alla pancia piatta, non richiede grandi sacrifici e può essere seguita anche da chi ha una vita molto impegnata, non a caso ha conquistato dive hollywoodiane del calibro di Demi Moore, Brad Pitt, Cameron Diaz e Richard Gere. Qualcuno mormora che Katie Holmes e Angelina Jolie abbiano perso 10 chili in ventuno giorni. Senza andare oltreoceano, anche personaggi dello showbiz italiano dichiarano di essere dimagrite con la dieta detox, Simona Ventura ne è un esempio, ha perso 6 chili in tempi record. Addirittura già conosciuta nell’Antico Egitto, fra i cultori di questo tipo di alimentazione anche personaggi storici quali Charles Darwin, Leonardo Da Vinci, Albert Einstein.

Vantaggi della dieta detox

Per spiegarlo molto semplicemente, seguire questa dieta è un po’ come fare le grandi pulizie in casa, aprendo la porta il profumo di aria pulita ti assale piacevolmente. La filosofia è la stessa, il nostro corpo ha bisogno di una pulizia approfondita per essere in grado di funzionare nel modo ottimale. Le promesse sono di essere caricati di nuova energia, inoltre, stimola la digestione, elimina mal di testa e gonfiori, migliora l’umore, recuperare la naturale abilità a combattere raffreddori e influenze e prevenire l’invecchiamento e le malattie croniche. Si perdono dai 2 ai 4 chili in una settimana.

Attenzione alle false promesse

Per chi ha la voglia o la necessità di dimagrire, le promesse di perdere peso velocemente sono allettanti, inevitabilmente ci si butta a capofitto in una dieta senza tenere in considerazione molti fattori. La dieta detox chiede di osservare poche ma semplici regole, bere molta acqua, consumare cibi leggeri, sostanze antiossidanti e consumare almeno 30 grammi di fibre al giorno.

I risultati della dieta detox sarebbero miracolosi ma bisogna fare attenzione alle false promesse, a questo proposito il dottor David Bender, dell’University College of London, esprime un suo giudizio:

“L’intera filosofia di disintossicazione è basata sulla premessa improbabile che le tossine accumulate siano causa di un metabolismo lento, aumento di peso, malessere generale e così via. L’aumento di peso è dovuto a uno squilibrio tra consumo alimentare e spesa energetica. Non c’è scorciatoia magica per la perdita di peso: si deve mangiare meno e fare più esercizio fisico. E’ semplice.”

Per quanto tempo seguire la dieta detox

È suggeribile non seguirla per più di 15 giorni, potrebbe portare importanti carenze nutrizionali, soprattutto se non si è seguiti da un nutrizionista. Si può ripetere, ma solo dopo un intervallo di almeno un mese. Si perdono anche 4 chili in una settimana ma, fate molta attenzione, il ritmo giusto e salutare è un chilo a settimana, non oltre.

Photo credit: Cristiani Apolonio su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>