Anche Wonder Woman e Catwoman hanno il cancro al seno

di Braganti Commenta

Un’associazione che lotta contro il cancro al seno in Mozambico ha pensato di ideare una campagna volta alla prevenzione che ha coinvolto personaggi particolari: Cat Woman, She Hulk e Wonder Woman. Eroine dei fumetti scelte con uno scopo ben preciso: quello di far capire che nessuno (anche le donne più forti) sono immuni al cancro al seno.

Campagna shock? Secondo me, no; semmai di prevenzione. I tassi di sopravvivenza di chi viene colpito da cancro al seno sono inferiori per le pazienti più giovani e quindi campagne come queste, che vedono protagoniste delle figure femminili amate dalle giovani diventano fondamentali per far capire che la parole d’ordine devono essere prevenzione precoce.

Approfondimenti sul cancro al seno

Come si previene

Anzitutto cercando di avere uno stile di vita che sia il più possibile corretto prestando particolare attenzione alla dieta ma anche limitando il consumo di bevande alcoliche e tenendo sotto controllo il peso corporeo; è fondamentale poi svolgere una costante attività fisica.

Cosa può fare una donna

Un’autopalpazione periodica del seno: in questo modo si possono avere sotto controllo anche dei piccoli cambiamenti che dovessero presentarsi nel seno

Il nostro SSN ha predisposto poi degli screening periodici (mammografia).

Purtroppo non si conoscono con esattezza le cause che portano alla comparsa di un tumore al seno; ci sono però dei fattori definiti “a rischio” che possono aumentare i rischi di contrarre questa malattia. Le probabilità sono maggiori nel caso in cui ci siano (o siano stati) componenti della famiglia che combattono con il tumore al seno.

Occorre ricordare che un tumore al seno non è percepito fino a quando non diventa delle dimensioni tali da poter essere percepito anche al tatto e spesso è tardi; attraverso esami non invasivi è possibile scoprirne la presenza prima che siano palpabili. Quali? Ad esempio la visita senologica o la stessa mammografia di cui abbiamo già parlato e vi ripeto essere un’importante arma di prevenzione.

Prevenire il cancro al seno è possibile e, non dimentichiamo che può colpire chiunque.

 

Photo Credit| dailymail

Articoli correlati

Tumore al seno: l’importanza della prevenzione, come fare l’autopalpazione del seno