Capodanno 2011: come arrivarci in perfetta forma

di Mariella Commenta

Arriva Capodanno, ci sono i grandi veglioni dove si calca la mano, per prepararsi, basta seguire seriamente per una settimana un semplice programma alimentare bilanciato e sarai pronta a rientrare nell’abito dello scorso anno. Ci sono casi in cui, pur mangiando davvero poco e anche privilegiando alimenti sani, il corpo tende comuqne a trasformare in grasso tutto quello che si assimila e a creare dei depositi di scorie, acidi urici e colesterolo che rallentano ulteriormente il metabolismo. Per correre ai ripari ed eliminare il grasso superfluo che spesso si manifesta sotto forma di tessuti cedevoli e cellulite, bisogna seguire una cura d’urto giocata su dieta e integratori riequilibranti.

Per almeno sette giorni prova questo percorso alimentare ricordandoti di far ruotare i diversi piatti che ti proponiamo. Sono ricette a base di alimenti integrali e di stagione, dall’azione snellente e rimodellante.

A colazione scegli un vasetto di yogurt bianco con 5 fette biscottate e 3 prugne secche amollate nell’acqua calda (bevi anche l’acqua) oppure una tazza di tè verde con 4 biscotti secchi integrali e una ciotolina di mirtilli oppure un bicchiere di latte di mandorle con un cucchiaio di avena.

Come spuntino, invecce, un pompelmo oppura una pera cotta oppure un bicchiere di succo d’uva biologico.

A pranzo alterna 80 gr di riso Basmati al vapore con un cucchiaino di curry e un’insalata mista con un cucchiaio di semi di girasole oppure 100 g di miglio lessato con verdure miste a julienne e un’insalatina di finocchi e semi di sesamo con olio d’oliva e aceto di mele oppure 80 g di spaghetti integrali con un cucchiaino di olio extravergine e la buccia grattugiata di un’arancia con spinaci cotti in padella con 10 mandorle. Completa il pranzo con due fette di pane di mais.

Come merenda, invece, una barretta al sesamo bio oppure una mela cotta al forno con un pizzico di chiodi di garofano in polvere oppure una tazza di infuso di zenzero con un cucchiaino di sciroppo d’acero.

A cena alterna, 200 g di salmone alla griglia con 2 carciofi al vapore conditi con un cucchiaino di olio di oliva e una spruzzata di succo di melagrana oppure 200 g di nasello con cavolfiore al vapore condito con olio di oliva e semi di lino oppure una zuppa di mela e orzo. Accompagna la cena con 3 gallette di riso e termina con una mela cotta al forno con cannella.

Dopo una settimana l’organismo inizia a demolire i grassi accumulati, le zone più rotonde (pancia, fianchi, glutei, cosce) iniziano ad assottigliarsi, il corpo è più tonico, la cellulite sotto le braccia, per esempio, appare meno evidente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>