Controllare la dipendenza da dolci seguendo questi piccoli consigli

di Braganti Commenta

Esagerare con il consumo di dolci può essere estremamente pericoloso: vi ricordo che esagerare con i dolci può portare non solo ad avere dei chili in più ma anche a malattie cardiovascolari strettamente legate all’obesità.

Esistono però dei semplici trucchetti che tutti noi possiamo seguire per cercare di limitare la “dipendenza da dolci.

1) Se improvvisamente venite assaliti da un attacco d’ansia cercate di non buttarvi sui dolci ma di consumare yogurt o un bicchiere di latte o ancora una banana; questi alimenti contengono triptofano, che favorisce l’aumento dei livelli di serotonina nel sangue. La serotina è un ormone che aiuta a ridurre l’ansia

2) Cercare di creare un ambiente “sicuro” in cui non ci siano caramelle o altri prodotti dolci potenzialmente “pericolosi”

3) Ricordarsi di fare una buona colazione (che a differenza di quanto ritenuto da molti è uno dei pasti più importanti della giornata) e di non saltare i pasti: se si mangia poco l’organismo avrà più fame ed aumenterà anche l’ansia. Cosa mangiare per una colazione? Cereali, latticini o altre fonti di fibre e proteine: in questo modo i benefici di questo pasto dureranno più a lungo. Una sola tazza di caffè a colazione non viene di certo consigliata.

4) Non mangiare mai in piedi oppure sdraiato: in queste condizioni riuscire a controllare la quantità di cibo ingerito diventa difficile. L’ideale sarebbe quindi mangiare stando seduti: così facendo si è sempre consapevoli della quantità di cibo ingerita e si può avere un maggiore e migliore controllo del consumo di dolci

5) I dolci vanno mangiati ed assaporati lentamente: così facendo riusciremo a saziarci più a lungo

Visto che in questo periodo dell’anno il consumo di dolci sale vertiginosamente direi di seguire quanto contenuto in questo breve ma importante elenco.

Quella dei dolci può essere considerata una vera e propria dipendenza come quella da sigarette: quindi nel caso in cui i sintomi dovesseo persistere rivolgetevi al vostro medico di famiglia o ad uno specialista.

via| mirror.co.uk

Articoli correlati

Le donne che mangiano troppi dolci diventano pelose

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>