Le donne che mangiano troppi dolci diventano pelose

di Redazione Commenta

Spread the love

I peli. Molte di noi a volte si ritrovano ad avere a che vedere con dei tappetini di peluria (più o meno folta) cui farebbero volentieri a meno; non ci resta che correre ai ripari con dolorose cerette o altri sistemi più o meno duraturi.

Quando però questa peluria diventa eccessiva la domanda che sorge spontanea è: “Come mai?”.

Non si tratta di un problema di poco conto se ad esempio si considerano i risultati di una ricerca compiuta dalla Mintel e condotta su oltre 2000 donne: sembra infatti che in quanto a insoddisfazione circa il proprio corpo l’eccessiva peluria si piazzi subito dietro all’aumento di peso.

Secondo il Dr Rina Davison può dipendere da una questione genetica oppure può essere un problema di tipo medico; sembra però che anche mangiare grandi quantità di zuccheri, carboidrati raffinati (che possiamo trovare in biscotti e torte) possa far nascere peli in eccesso. Questi alimenti hanno infatti un alto indice glicemico e quindi rilasciano la loro energia in modo rapido causando insulino-resistenza, come spiega il dottor Davison.

Marilyn Glenville, esperta in salute delle donne e dietista aggiunge anche

Il problema è che un livello più alto di insulina fa sì che le ovaie possano produrre troppo testosterone, ormone “maschile” che può portare alla peluria in eccesso

Che ne pensate?

Consumare troppi dolci come è noto non è affatto salutare e che, possono diventare (quando non si riesce a farne a meno) una vera e propria dipendenza (proprio come quella che si può avere per le sigarette) e come tutte le altre dipendenze ha conseguenze pericolose: chili di troppo che possono arrivare all’obesità ma anche malattie legate all’apparato cardio circolatorio.

Ed ora anche questa nuova ricerca ci mette in guardia dal consumare troppi dolci; è forse arrivato il momento di aggiustare il nostro regime alimentare, no?

Via| dailymail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>