Come eliminare i brufoli con la medicina naturale

di Mariella 1

I brufoli interessano prevalentemente la pelle del viso, soprattutto quella della fronte e del naso, dove le ghiandole sebacee sono presenti in quantità maggiore, ma i brufoli non disdegnano neanche il dorso, il torace, gli organi genitali, insomma, ce n’è per tutti i gusti. Tutto comincia perchè le ghiandole sebacee, producendo sebo in eccesso, si infiammano e sulla pelle appare un brufolo. Se l’infiammazione non riesce a trovare uno sbocco all’esterno, l’organismo tenta di circoscriverla in una sacca e si possono formare così piccole cisti che possono lasciare, una volta guarite, cicatrici permanenti.

Le cause scatenanti di brufoli e acne, oltre al fattore ormonale, sono le cattive abitudini alimentari, soprattutto i cibi speziati, gli insaccati, i cibi in scatola, dolci, bevande gassate, tutti alimenti che sovraccaricano l’apparato digerente che si sfoga con la comparsa dei brufoli. Anche le situazioni di grande stress incidono molto, l’organismo secerne cortisolo e adrenalina che attuano meccanismi di difesa, ma alterano l’equilibrio ormonale e questo risulta particolarmente evidente sulla pelle.

Infine, i brufoli, si scatenano anche nel periodo premestruale, in gravidanza e menopausa, sono periodi di variazioni di equilibrio a livello ormonale che possono determinare aggravamenti o miglioramenti.

La medicina naturale offre rimedi per eliminare i brufoli,  a base di betulla, bardana, carciofo, rosmarino, ortica che depurano la pelle e l’organismo riducendo la componente infiammatoria e migliorando la funzionalità digestiva e intestinale. Prepara un olio che potrai applicare tutte le sere con uno di quei dischetti che si utilizzano per struccarsi o con un batufolo di cotone idrofilo: 3 gocce di olio essenziale di menta, 5 di olio essenziale di limone, 5 di olio essenziale di salvia, 2 di olio essenziale di timo in 50 ml di olio di mandorle. Ottime anche le maschere fai da te.

E se vuoi, invece, andare sullo spiccio, senza preparazioni complicate, per eliminare o meglio, ridurre le dimensioni dei brufoli, fai così: bagnata la pelle fino a quando non è umida, metti un po’ di dentifricio direttamente sui brufoli e lascia per circa 10 minuti. Non lasciare il dentifricio più del necessario, se inizia a bruciare, rimuovilo immediatamente. Una volta rimosso il dentifricio, idratare la pelle con una crema idratante adatta al tuo tipo di pelle. Una raccomandazione importante, non usare mai il dentifricio come una maschera, può causare arrossamento e bruciore. Non funziona per tutti, ma tentar non nuoce.

Commenti (1)

  1. Appena sento un brufolo che sta per spuntare metto subito il dentifricio e si attenua!!! non si elimina del tutto ma non diventa nemmeno gonfio e “pulsante”..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>