Pressione alta e dolori articolari, un aiuto arriva dalle piante sempreverdi

di Mariella Commenta

La tradizione vuole che a Natale si regalino le piante sempreverdi che, oltre ad essere ornamentali, ci aiutano a tenere a bada la pressione alta e i dolori articolari. Le piante sempreverdi non perdono le foglie, sono il simbolo di immortalità, ma, oltre ad essere un buon augurio, hanno molte virtù salutari. Fin dall’antichità sono legate a tante leggende. Non dimentichiamo che secondo il mito, siamo vissuti in un giardino paradisiaco, dove potevamo trovare tutto ciò che serviva al nostro benessere. Natale e Cadopanno sono momenti speciali dell’anno, da celebrare regalando piante che, non a caso, hanno un alto valore simbolico e salutare.

Il vischio è la pianta portafortuna del nuovo anno, ma anche un grande rimedio della natura. Il vischio contiene sostanze capaci di tenere a bada l’ipertensione. In più è una delle cure naturali più promettenti contro i tumori. Lo aveva intuito Rudolf Steiner, il fondatore dell’antroposofia, osservando come questa pianta parassita, che cresce a testa in giù sfidando la forza di gravità, avesse un comportamento anarchico simile a quello dei tumori e potesse quindi curarli. Oggi le ricerche lo confermano: i preparati antroposofici di vischio hanno proprietà immunostimolanti.

Agrifoglio per la fortuna. Questa pianta sempreverde dalle foglie pungenti e dalle allegre bacche, ha la fama di talismano vegetale: le foglie coriacee simboleggiano protezione e difesa. Le bacche rosse, invece, rappresentano il sole che rimasce al solstizio. Per questo, nella tradizione, la pianta ha un significato beneaugurale. Nella medicina popolare l’agrifoglio viene usato per combattere i reumatismi e dolori articolari. Attenzione però alle bacche: sono tossiche.

Aloe vera per la forza. Anche se non appartiene alla nostra tradizione, questa pianta grassa è una farmacia in miniatura, simbolo delle capacità guaritrici della natura. Si usa in tanti modo. Se ti scotti o ti fai un’abrasione spezza una foglia e passa il gel sulla parte: l’aloe forma una pellicola che protegge la pelle e la guarisce. La foglia intera agisce come depuratore dell’intestino, disinfiammante e antiossidante, l’ideale per un detox dopo feste o se soffri di infezioni ripetute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>