Ginnastica fai da te, gli esercizi yoga per l’ intestino pigro, la ginnastica da fare a casa

di Mariella Commenta

Questa sequenza di movimenti yoga lavora sulla respirazione addominale e ha un effetto benefico sulle funzioni degli organi viscerali e sulla regolare attività dell’intestino. Un programma ideale di esercizi yoga per l’intestino pigro, perchè stimola le energie dei primi due Chakra: Muladhana, situato alla base della spina dorsale, nella zona del perineo, tra i genitali e l’ano, e Svadhisthana, localizzato poco al di sopra del pube e sulla punta del sacro. Il primo presiede al benessere generale del corpo, il secondo scioglie i blocchi che ostacolano il flusso vitale ed è legato alle funzioni depurative. Ripeti gli esercizi al mattino, quindici minuti prima di colazione.

Esercizi yoga per intestino pigro – Respirazione addominale
Seduta sui talloni, mano sinistra sull’ombelico. Inspirando fai fluire l’aria in basso, gonfiando l’addome come un palloncino. Espirando dal naso, immagina di svuotarlo, sgonfiando la pancia fino ad avvicinare l’ombelico alla colonna vertebrale. Respira per almeno cinque minuti.

Esercizio yoga per intestino pigro – Prova l’arco
Pancia a terra, fletti le ginocchia e afferra le caviglie o, se non riesci, le tibie. Contraendo i glutei solleva a piano il busto e il capo e, se non è faticoso, anche le ginocchia. Mantieni la posizione 30-60 secondi respirando con la pancia, come nell’esercizio di respirazione addominale. Da evitare se hai problemi alla schiena.

Esercizio yoga per intestino pigro – Fronte ginocchio
Distesa sulla schiena, gambe e braccia allungate a terra. Espirando solleva il ginocchio sinistro, avvolgendolo con le mani. Contrai l’addome, risucchiando l’ombelico, per avvicinare il viso al ginocchio. Mantieni per 10 secondi. Poi, ispirando, ritorna nella posizione di partenza. Ripeti 10-12 volte, alternando le gambe.

Esercizio yoga per intestino pigro – Torsione a terra
Sulla schiena, braccia aperte, sposta il bacino di 10-15 cm verso destra. Ruota il capo nella stessa direzione, solleva le ginocchia e, lentamente, lasciale scivolare a sinistra fino a toccare a terra. Mano sinistra sulle ginocchia. Respira lentamente da uno a cinque minuti, rilassandoti. Quindi, ripeti sul lato opposto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>