Ginnastica fai da te: gli esercizi di pilates per mal di schiena e dolori cervicali

di Mariella Commenta

 Il pilates è una ginnastica capace di migliorare le caratteristiche e le prestazioni del nostro corpo attraverso una percezione e una consapevolezza più completa. Da decenni vi fanno ricorso ballerini, atleti professionisti e personaggi del mondo dello spettacolo. Ma anche persone comuni che vogliono aumentare la forza e il tono muscolare, riequilibrare la postura e correggere il portamento. Gli effetti del pilates si ottengono già dopo qualche seduta: uno di primi benefici, per esempio consiste nell’individuare le varie posizioni scorrette che quotidianamente imponiamo al nostro corpo, e cambiarle in modo da assumere pose più virtuose e benefiche.

Due sono i movimenti principali del pilates per mantenere giovane la schiena, la flessione e l’estensione della colonna vertebrale. Entrambi sono importantissimi, anche se sovente, soprattutto la seconda viene trascurata. Per questo ci aiuta il pilates. Spesso i dolori lombari, il cerchio alla testa, le spalle pesanti, diventano fastidiosi e ineluttabili compagni di giornata, a volte aumentano con l’umidità, qualche volta ci danno l’illusione di sparire per un po’, magari dopo aver preso un analgesico. Così però non si interviene sulle cause dei dolori. Non ci si rende conto che dipendono da una scorretta postura del dorso, o da un’errata posizione davanti al computer. A questo rimedia il pilates. Vediamo alcuni esercizi.

Pilates Esercizio 1 – Dorsal extension n.2
Benefici: rinforza il cingolo scapolare, i muscoli delle braccia e dei dorsali.
Eseguite 8 ripetizioni. Se avete problemi alle anche eseguite l’esercizio in piedi.
– sedetevi a gambe incrociate, con le braccia tese verso il soffitto e l’elastico tra le mani. Inspirate mantenendo le scapole verso i glutei.
– espirando piegate le braccia portando l’elastico fino alle scapole e mantenetelo in tensione.
– inspirando distendete le braccia lateralmente.
– espirando chiudete le braccia in avanti.

Pilates Esercizio 2 – Roll Up
Benefici: migliora la mobilizzazione del tronco e rinforza la muscolatura addominale e dorsale
Eseguite 6/8 ripetizioni. Rilassate collo e spalle
– sdraiatevi supine con le braccia allungate dietro la testa. Stringete leggermente il Flex ring tra le mani
– inspirate. Espirando portate le braccia verso il soffitto e in avanti sollevando testa e spalle dal pavimento. Lo sguardo segue il movimento e le gambe si allungano verso il muro davanti
– espirando continuate a srotolare la schiena, una vertebra alla volta, proseguendo sul tratto dorsale e lombare. Completate il movimento fino a sedervi, tenendo l’ombelico verso la colonna vertebrale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>