Obiettivo benessere: salmone e patate, un pieno di carboidrati, proteine e Omega 3

di Mariella Commenta

 Una ricetta fonte di carboidrati, proteine e Omega 3, in un abbinamento ideale che permette di non accumulare adipe e di mantenere attivo il metabolismo. Puoi gustare la ricetta del salmone e patate sia a pranzo che a cena, utile per i muscoli addominale tonici, contrastare il sovrappeso e lo stress. Puoi abbinarlo a verdure cotte e crude e, a fine pasto, gusta una tisana preparata con 1 c. di bardana in 1 tazza di acqua calda per 5 minuti. Il salmone e patate può essere considerato piatto unico.

La ricetta del salmone e patate sazia e non fa accumulare grasso, tutto merito del salmone che mantiene costanti i livelli di glicemia nel sangue, consentendo al metabolismo di bruciare più calorie. Inoltre, l’aggiunta dell’uovo, anche se può essere sconsigliata a chi ha la digestione difficile, consente un ulteriore apporto proteico che tonifica muscoli e tessuti.

Ricetta dietetica: Salmone e patate – 398 kcal a porzione – ricetta piatto unico
(rispetto alla ricetta tradizionale, che prevede l’uso di più olio, risparmi oltre 100 k/cal a porzione)

Ingredienti:
– 400 g di patate novelle
– 200 g di salmone freschissimo cotto a vapore per pochi minuti
– 1 uovo sodo
– 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
– 1 cucchiaio di aceto di mele
– pepe nero e sale marino integrale

Preparazione
Cuoci le patate a vapore con la buccia, quindi pelale e tagliale a tocchetti che metterai in un terrina.
Unisci anche il salmone a dadini e condisci con una presa di sale, una di pepe, olio extravergine di oliva e aceto di mele.
Guarnisci la preparazione con fettine di uovo sodo e servi subito in tavola.

Un tocco in più
A piacere, puoi decorare il piatto con barba di finocchio e rondelle di cetriolo e cipollotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>