Andare in bicicletta aiuta a dimagrire, eliminare la cellulite, fa bene al benessere mentale, l’ allenamento da fare senza affaticarsi

di Mariella 1

Andare in bicicletta invece che in palestra è una valida alternativa alla palestra, piscina e vari corsi di fitness, adatta a chi non ama gli orari fissi e i luoghi chiusi, ma vuole mantenersi in forma respirando una boccata d’ aria. I vantaggi dell’ andare in bicicletta al femminile sono molti, innanzitutto si consumano calorie, che significa perdere peso, eliminare quei fastidiosi chiletti di troppo non può che essere salutare.

Calcolare le calorie che si bruciano quando si va in bicicletta non è semplicissimo, tutto dipende dal tipo di percorso, se è salita, discesa, pianura, dalla velocità e dalla frequenza cardiaca. Diciamo che pedalando in pianura pedalando a 9 km all’ ora, si perdono 2,5 calorie per chilo di peso corporeo per ogni ora. Poniamo un peso di una donna di 50 chili, per una passeggiata di un’ ora in pianura, brucia più o meno 125 calorie. Chiaramente, più il percorso è difficile e più la velocità aumenta, più calorie si consumano.

L’ importanza dell’ allenamento in bicicletta rivolto a perdere peso, è essere costanti, l’ ideale sarebbe dedicarsi ad un’ ora di bicicletta per almeno due-tre volte a settimana.

Andare in bicicletta tonifica i muscoli
I vantaggi della bicicletta per il corpo femminile non si limitano al dimagrimento, pedalare aiuta a tonificare i muscoli, gambe, addominali e glutei sono tutti coinvolti quando pedali, costretti a lavorare per restare in equilibrio sulla bicicletta. Inoltre, il movimento continuo delle gambe facilita la circolazione a livello locale, aiutando a eliminare le tossine, e ad eliminare la cellulite.

L’ allenamento in bicicletta ideale per non affaticarsi
Non esiste un vero e proprio allenamento in bicicletta, l’ importante è la costanza, una bella passeggiata di un’ ora è l’ ideale, vediamo uno schema adatto alle principianti, senza affaticarsi troppo, si ottengo i risultati sperati.

Iniziate con 10 minuti di bicicletta pedalando lentamente per scaldare i muscoli. I successivi 5 minuti saranno dedicato ad uno stretching leggero ai muscoli delle gambe, del tronco e delle braccia. Proseguite con 30 minuti di pedalata a velocità più impegnativa e costante. Concludete con 15 minuti di stretching, tenendo ogni posizione per almeno 30 secondi, in modo da allungare polpacci, bicipiti, petto e schiena.

Commenti (1)

  1. GRAZIE..:) FARò KOSì! SPERIAMO DI DIMAGRIRE:(

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>