Ginnastica fai da te: esercizi di stretching per modellare le cosce, gli allenamenti da fare a casa

di Mariella Commenta

Lo stretching è la tecnica per elasticizzare il corpo; contribuisce a ridurre la rigidità delle articolazioni e può essere consigliato anche a chi non ha mai praticato attività sportiva o conduce una vita sedentaria. Gli esercizi di stretching svolti al mattino trovano i muscoli più distesi, perché ancora liberi dalle tensioni della giornata; nelle ore serali contribuiscono a rilassare la mente, ripristinando lo stato di benessere del riposo.

GINNASTICA FAI DA TE: ESERCIZIO 1 – STRETCHING PER LE COSCE
(Le aree lavorate sono le cosce, i muscoli usati gli ischio-tibiali, polpacci)

1. Seduti su un tappetino con le gambe piegate e i piedi appoggiati a terra. La schiena dritta, il busto eretto, gli addominali contratti. Inspirando, distendere la gamba destra in avanti con la punta del piede verso l’ alto. Mani in appoggio a terra dietro la schiena.
2. Espirando, fare leva sulle mani per inclinare il busto verso la coscia. Mantenere il ginocchio in linea e la schiena piatta. Alla prima tensione localizzata dietro la coscia e il polpaccio, fermarsi per 30 secondi. Rilassarsi e ripetere il movimento, cercando di guadagnare qualche centimetro nell’ avvicinamento del busto alla coscia.
3. Ripetere l’ esercizio con la gamba sinistra.

GINNASTICA FAI DA TE: ESERCIZIO 1 – STRETCHING PER LE COSCE
(Le aree lavorate sono le cosce, i muscoli usati gli ischio-tibiali, polpacci)

1. In posizione supina, con le braccia lungo il corpo, le gambe piegate e i piedi appoggiati a terra.
2. Passare una corda sotto le piante dei piedi e impugnarne le estremità con le mani. Portare le gambe verso l’ alto e mantenerle distese a 90° rispetto al busto.
3. Inspirare ed, espirando, distendere le gambe, e mantenere la posizione per 30 secondi. Rilassarsi e ripetere.

Non cercare mai il dolore come segnale del risultato ottenuto. Durante l’ esecuzione degli esercizi lasciatevi invece guidare da una sensazione positiva e armoniosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>