Ginnastica fai da te: la ginnastica curativa per lordosi, varici, crampi e stitichezza, gli esercizi da fare a casa

di Mariella Commenta

 L’ esercizio fisico aiuta a migliorare molto patologie, fare ginnastica è salutare ed aiuta a risolvere quasi ogni tipo di malessere. Cercate di dedicare un minimo di tempo agli esercizi per lo meno tre volte alla settimana, con almeno 15/20 minuti per seduta, in quanto la continuità del lavoro permetterà di mantenere gli effetti del movimento sul corpo.

Non vale la pena di effettuare una sola estenuante seduta alla settimana per poi passare troppo tempo prima della successiva, perché questo comporterebbe il rischio di non mantenere i risultati raggiunti.

Vi suggeriamo degli esercizi specifici mirati ad alleviare delle patologie come lordosi, malattie vascolari, varici e crampi e stitichezza.

Lordosi
La lordosi lombare funzionale può essere modificata: ne è causa principale l’ indolimento dei muscoli addominali e lombari, che comporta lo stiramento dei legamenti. Quando è molto accentuato, produce la deviazione del bacino. Chi è affetto da lordosi tende a camminare con il ventre avanti.

Ginnastica fai da te – Esercizio ginnastica curativa a casa per la lordosi
 Rimanere almeno 10 minuti al giorno supini, le gambe piegate, strette fra le mani, la colonna vertebrale completamente appiattita contro il pavimento.

Questo esercizio elimina subito anche i dolori lombari, soprattutto nelle persone di una certa età.

Malattie vascolari, varici e crampi. Come prevenire ictus ed arteriosclerosi
Camminare è un esercizio facile, alla portata di tutti, fondamentale per prevenire questo genere di malattie e per ridurre la probabilità dell’ insorgere di un ictus, o dello svilupparsi dell’ arteriosclerosi. Anche chi è già affetto da malattie cardiovascolari può trarre giovamento da questo genere di attività fisica. Sconsigliate la corsa (soprattutto se l’ indebolimento vascolare è visibile negli arti inferiori), e tutti gli sport che coinvolgono stacchi dal suolo e saltelli. Meglio piuttosto lo stretching e la bicicletta.
La ginnastica per le varici si esegue sempre compiendo una forte contrazione muscolare, per qualche istante, e rilassandosi subito dopo, lentamente e completamente.

Ginnastica fai da te – Esercizio ginnastica curativa a casa per malattie vascolari, varici e crampi
1. Sdraiati a terra, braccia aperte e corpo rilassato, si contraggono bene le gambe allungando la punta dei piedi verso il basso contando fino a 10.ù
2. Con movimento ritmico, allungare i piedi in alto e in dentro, appoggiando leggermente i talloni al suolo. Sollevare poi le gambe tenendole fino alla posizione verticale, le punte dei piedi separate e i talloni uniti. Contare fino a 5 e separare i talloni unendo le punte e contare ancora fino a 5.

Stitichezza
Tutti gli esercizi per rieducare l’ intestino si fanno in posizione statica: il tempo minimo per ogni esercizio sarà di cinque minuti. Sarà opportuno ricordare che la posizione inclinata del corpo (e quindi dell’ intestino) costringe i muscoli addominali a lavorare e li irrobustisce, con conseguenze benefiche per l’ obiettivo prefissato.

Ginnastica fai da te – Esercizio ginnastica estetico curativa a casa per la stitichezza
 1. Gambe piegate, ginocchia verso l’ alto, braccia lungo il corpo sollevato da terra. La testa, le spalle, le braccia e i piedi sono bene appoggiati sul pavimento, i glutei sono contratti e gli addominale tesi: evitare di rilassare il ventre.
2. Riposare ventre a terra, gambe tese e unite. Alzare le gambe unite a una trentina di centimetri dal pavimento, tenendo le punte dei piedi tese e comprimendo l’ addome contro il pavimento. Mantenere la posizione per un minuto, poi rilassarsi respirando profondamente e ripetere l’ esercizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>