L’ acquaerobica per ritrovare la forma, per combattere la cellulite, la ginnastica in acqua l’ alternativa alla palestra

di Mariella Commenta

L’ acqua è fonte di salute, energia e vitalità. L’ acqua fitness è una valida alternativa al training in palestra, l’ elemento fluido per eccellenza diventa strumento e contesto ideale per esercitare il corpo, stimolare la mente, alimentare piacevolmente la propria ricerca del benessere.

L’ acquaerobica è nata con lo scopo di trasferire il metodo dell’ aerobica in acqua, questa disciplina risulta più soft rispetto a quella praticata a terra, ma estremamente utile in termini di benessere e di allenamento fisico, in virtù delle tante proprietà del diverso ambiente di lavoro.

La spinta idrostatica e la resistenza dell’ acqua, infatti, rendono più agevoli ed efficaci i movimenti dell’ aerobica. La musica e il lavoro di gruppo favoriscono anche la socializzazione, il divertimento e la riduzione dello stress.

Le due varietà di acquaerobica
L’ acquaerobica in acqua bassa (il livello raggiunge la vita o il petto), con i piedi appoggiati al fondo della vasca, quella in in acqua alta prevede il galleggiamento costante. Le lezioni avvengono in piscina ma la tecnica, una volta appresa, può essere eseguita anche in mare d’ estate. L’ allenamento in acqua bassa è simile a quello tradizionale a terra; tutti gli esercizi vengono svolti mantenendo il contatto con il fondo e, dopo un riscaldamento finalizzato ad attivare la circolazione, accrescere la frequenza cardiaca e scaldare la muscolatura, si realizzano coreografie composte da esercizi di coordinazione, a un ritmo piuttosto sostenuto. Seguono il defaticamento e lo stretching finale.

L’ acquaerobica in acqua alta, invece, implica una preparazione fisica maggiore: galleggiare, nuotare e immergersi sono pratiche abituali.

Gli esercizi di acquaerobica si eseguono senza mai toccare il fondo, impegnando i muscoli addominali, lombari e dorsali. L’ allenamento prevede comunque l’ ausilio di cavigliere, elastici, pinne, manubri galleggianti o tubi di gommapiuma.

L’ assenza parziale di gravità e la spinta idrostatica alleggeriscono notevolmente il corpo durante l’ esecuzione dei movimenti, diminuendo il rischio di traumi a carico di muscoli, tendini e articolazioni.

Negli esercizi di acquaerobica la pressione e il massaggio costante dell’ acqua sui tessuti producono un’ efficace azione drenante e modellante del corpo e aiutano, inoltre, a controllare il peso corporeo, combattere gli inestetismi dell’ adipe e della cellulite, rafforzare il tono muscolare, migliorare la circolazione, la mobilità articolare e la coordinazione, stimolando l’ organismo in maniera completa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>