Le malattie del cuore: la prevenzione è un’ arma vincente, le 10 regole da seguire per prevenire l’ infarto

di Mariella Commenta

Sono molti i fattori che contribuiscono ad aumentare il rischio di malattie cardiovascolari. E’ utile riassumere brevemente le regole fondamentali da tener presenti ogni giorno come un vero e proprio decalogo di salute per la prevenzione dei disturbi cardiovascolari.

Svolgere una regolare attività fisica per prevenire l’ infarto.
Non è necessario impegnarsi in prestazioni agonistiche al di sopra delle proprie possibilità, anzi, la gradualità è essenziale se non si è allenati. Ma la pratica di una regolare attività fisica, di lieve-moderata intensità e di tipo aerobico, è assolutamente decisiva per prevenire l’ infarto. Camminare a passo spedito per mezz’ ora ogni giorno è già sufficiente per conservare i cuore in buona salute.

Non fumare
Non è mai troppo tardi per smettere di fumare, eliminare il fumo riduce sempre il rischio di ictus e infarto, a qualsiasi età, che si fumi moderatamente o se ne fumino due pacchetti al giorno. L’ eccesso di rischio di malattia coronarica causata dal fumo si riduce dopo un anno che si è smesso. Dopo 15 anni il rischio è simile a quello delle persone che non hanno mai fumato.

Il giusto peso corporeo
Abbiamo già detto che svolgere attività fisica è più che utile, bisogna anche controllare la dieta, per prevenire l’ infarto è efficace mangiare molta frutta, tanta verdura, pochissimo alcol, grassi e dolci.

Ridurre l’ apporto di sale nella dieta
L’ eccesso di sale è uno dei fattori che più pregiudicano l’ ipertensione.

Non eccedere con il consumo di grassi
Soprattutto di quelli di origine animale. I grassi sono necessari nella dieta, ma nella giusta quantità e della giusta qualità. Sotto questo punto di vista, l’ olio extravergine di oliva è in assoluto il grasso di condimento da preferire.

Mangiare pesce
Almeno 2-3 volte la settimana: contiene particolari acidi grassi poliinsaturi della serie omega-3, che svolgono un’ efficace azione protettiva.

Cinque porzioni al giorno di vegetali freschi anti infarto
Si consigliano 3 porzioni di verdura e 2 porzioni di frutta, alternandoli di colore.

Cereali integrali e legumi
Inserire nel menù un regolare consumo di cereali integrali e legumi quali fonti di energia, proteine di origine vegetale, fibra alimentare e fattori protettivi.

Limitare l’ assunzione di alcol
Il classico bicchiere di vino (preferibilmente rosso) durante il pasto costituisce la dose giusta per non correre particolari rischi (ad eccezione delle donne gravide).

Controlli medici
Svolgere con periodicità controlli medici relativi alla salute dell’ apparato cardiocircolatorio.