Ginnastica in casa: hula hoop per addominali, glutei, fianchi e schiena

di Mariella Commenta

Le rotazioni mobilizzano dolcemente la colonna vertebrale, direttamente o grazie al movimento di altre aprti del corpo ad essa collegate, migliorando in questo modo la flessibilità di tutte le articolazioni.

POSIZIONE DI PARTENZA
In piedi, con le gambe leggermente aperte e il bacino ben sostenuto dalle gambe.

MOVIMENTO
Cominciate a muovere il corpo ruotando lentamente sulle caviglie. Fermatevi e controllate che la vostra posizione sia eretta e flessibile, e respirate profondamente. Flettete la testa in avanti, poi ruotatela dolcemente prima su un lato, poi all’ indietro e infine sull’ altro lato. Sentite la colonna vertebrale che segue il movimento della testa, senza smettere di respirare.

Ora sollevate le spalle, poi lasciatele andare; ruotate le spalle, lasciando penzolare le braccia. Controllate la vostra posizione e respirate.

Ruotate lentamente il bacino, estendendolo in tutte le direzioni fin dove è possibile. Provate a eseguire l’ esercizio prima senza muovere il resto del corpo, poi seguendo il movimento con tutto il corpo. Terminate con qualche movimento libero.

HULA HOOP, IL FITNESS DIVERTENTE
Potete raggiungere un risultato simile con l’ aiuto dell’ hula hoop, il cerchio colorato celebre negli anni Cinquanta. All’ inizio potreste avere qualche difficoltà, superabili con un po’ di pratica. Si tratta, infatti, di un esercizio molto efficace, che regala scioltezza e flessibilità, rinforzando allo stesso tempo i muscoli addominali, dorsali e glutei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>