Ambiente e benessere dei cittadini: premio comuni virtuosi 2008

di Mariella 1

E’ partita la seconda edizione del Premio Comuni a 5 stelle, promosso dall’ Associazione nazionale dei Comuni Virtuosi in collaborazione con Città del Bio, l’ associazione Fazz Club, e con il patrocinio dell’ANCI, Res Tipica e Movimento per la Decrescita Felice. Il premio si fonda sulle buone prassi amministrative, adottate da ciascun comune, per valorizzare piani ecologici e di sviluppo del benessere del cittadino. L’obiettivo che muove fin dalla nascita gli amministratori della Rete dei Comuni Virtuosi, è la diffusione di politiche e scelte quotidiane orientate a diminuire l’ impatto ambientale delle pubbliche amministrazioni e, più in generale, delle comunità locali, a favore dell’ ecologia. Al premio, giunto quest’anno alla sua seconda edizione, possono concorrere tutti gli enti locali che abbiano avviato politiche (azioni, iniziative, progetti caratterizzati da concretezza a favore dell’ ecologia ambientale) di sensibilizzazione e di sostegno alle “buone pratiche locali” con particolare riferimento alle seguenti categorie:
gestione del territorio (Opzione cementificazione zero, recupero aree dismesse, progettazione partecipata, bioedilizia, ecc.);
impronta ecologica della “macchina comunale” (efficienza energetica, acquisti verdi, mense biologiche, ecc.);
rifiuti (raccolta differenziata porta a porta spinta, progetti per la riduzione dei rifiuti e riuso);
mobilità sostenibile (car-sharing, car-pooling, traporto pubblico integrato, piedibus, biocombustibili, ecc.);
nuovi stili di vita (progetti per stimolare nella cittadinanza scelte quotidiane sobrie e sostenibili, quali: filiera corta, disimballo dei territori, diffusione commercio equo e solidale, autoproduzione, finanza etica, ecc.).

Una giuria composta da tecnici e personalità del mondo universitario e scientifico, stilerà una graduatoria finale indicando le progettualità ed esperienze più significative. La cerimonia di premiazione avverrà all’interno del “Festival dei baci e dei salamelecchi” promosso in collaborazione con l’Associazione Fazz Club di Modena presso il Comune di Capannori (LU) il 6 e 7 settembre 2008. Il Comune vincitore riceverà una ricognizione energetica gratuita su un edificio pubblico a sua scelta (sede municipale, impianto sportivo, scuola). Un modo concreto per favorire la ristrutturazione energetica degli edifici pubblici, fonte attualmente di uno spreco economico e di un impatto ambientale divenuti insostenibili.

Fonte: Comunicato Stampa Comunivirtuosi
Per ulteriori informazioni: www.comunivirtuosi.org

Commenti (1)

  1. Bene questa iniziativa, ma prima di tutto bisognerebbe fare un premio per quei Comuni che si riescono a traformare, cioè dall’essere il POSTO DEI NO, a diventare IL POSTO DELLE FRAGOLE.
    Come? E’ purtroppo il male atavico di tutte le autorità italiane, inendendo per autorità Comuni, Provincia, Regione, Stato, passando poi a tutte le persone laureate, ingegneri, avvocati, dottori commercilisti ecc.tutti adottano la politica del no, l’hanno imparata dai preti, perchè qualsiasi persona che si reca da questi pseudo professionisti e sentendosi rispondere ripetutamente di no alla fine cede e diventa succube dello pseudo professionista, cioè se il pseudo professionista gli dicesse che ci sono gli asini che volano, lui subito alzerebbe la testa per vederli.
    Vi ricordate che i dottori quando si laureano fanno un giuramento , cioè giurano di aiutare l’umanità ecc. questo vale anche per gli avvocati ecc., ma tutti questi signori ritengono più proficuo comportarsi come i preti ed ottenere parcelle da capogiro.
    Come potete pretendere che i vostri Amministratori siano essi comunali o statali non facciano lo stesso, scaldano solo le sedie prendono stipendi da capogiro, per esempio ci sono invalidi che prendono 230 euro al mese, e ministri che prendono 25.oooeuro al mese, cioè più di 100 volte tanto. Questo è LADROCINIO.
    E’ ora di dire basta a questo ladrocinio, a cosa serve il soldo a creare infelicità, non è più la grande scoperta è solo il miglior mezzo per martoriare l’uomo, la natura ha messo sulla terra gli uomini, non i soldi. Tutti i ricchi sono solo dei grandi egoisti che poi devono assumere guardie del corpo per farsi difendere perchè certamente suscitano le ira degli altr uomini.
    TUTTI I PROBLEMI ODIERNI DERIVANO DAI SOLDI, IL COSTO DEL PETROLIO, IL COSTO DELLA ELETTRICITA’, IL COSTO DEI RIFIUTI, IL COSTO DI TUTTO E’ DIVENTATO UN PROBLEMA MONDIALE, MA SOLO PERCHE’ E’ SOLO EGOISMO DEI PROPRIETARI DI QUEL BENE.
    I GOVERNI TENTANO DI ARGINARE QUESTO PROBLEMA, RINCARANDONE SOLO LA DOSE.
    PENSATECI BENE I SOLDI FANNO L’INFELICITA’ FORSE SAREBBE ORA DI TROVARE UN ‘ALTRA FORMA DI ESSERE E RITORNARE ALL’UOMO COME ENTITA’ DELLA NATURA DISTRUGGENDO IL CONCETTO CHE NEI MEDIA SI PARLA SOLO DEL PIU’ RICCO, DEL PIU’ BELLO, DEL PIU’ INTELLIGENTE……………………………….NON SI PARLA PIU’ DELL’UOMO.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>