Candida: come curare i sintomi di un problema molto diffuso

di Malvi Commenta

Se soffrite di candidosi, crema e compresse vaginali a base di clotrimazolo possono rappresentare la soluzione giusta per voi. Il clotrimazolo è un principio attivo in grado di combattere il fungo che determina questo disturbo, presente in alcuni farmaci che si possono acquistare senza ricetta medica e si rivelano particolarmente utili nella cura della candidosi vaginale.

donna felice


Ma che cos’è, nello specifico la candidosi? Si tratta di una infezione molto diffusa nelle donne che si manifesta in presenza di un sistema immunitario indebolito quando i batteri “buoni” all’interno della vagina non riescono a tenere il fungo (Candida albicans) sotto controllo. Le conseguenze sono particolarmente fastidiose per la donna che avverte immediatamente senso di bruciore e prurito alle parti intime, oltre che perdite e senso di gonfiore. Se non si interviene prontamente con la giusta cura, i sintomi tendono a peggiorare. Fare finta di niente aspettando che tutto passi, insomma, non è la soluzione migliore per liberarsi di questo disturbo in pochi giorni. Un altro aspetto è importante tenere in considerazione: questa infezione può comparire in modo diverso da donna a donna e anche con sintomi più o meno marcati da una volta all’altra. Non affidatevi dunque al parere dell’amica che ha sofferto dello stesso vostro disturbo, perché la candidosi vi si potrebbe presentare con sintomi differenti.

In farmacia è possibile acquistare questo principio attivo in due formati diversi: la crema per uso interno, facile da inserire grazie ai comodi applicatori monouso, o le compresse vaginali. I due medicinali agiscono allo stesso modo, penetrando nei tessuti ma passando scarsamente nel circolo sanguigno, limitando così la diffusione del clotrimazolo al resto dell’organismo. Nel giro di pochi giorni i sintomi della candidosi dovrebbero farsi più lievi e poi scomparire definitivamente ma se così non fosse il consiglio è quello di rivolgersi al ginecologo di fiducia. La visita medica è sempre bene accetta per un quadro più specifico.