Perché soltanto senza dieta si perde peso

di Redazione Commenta

Spread the love

Secondo gli esperti di Rivista Natura, si nasce con l’intento di stare bene. Ovvero, si nasce con la naturale inclinazione a stare bene e in forma. Soltanto in un secondo momento quello che avviene al nostro corpo è una modifica delle caratteristiche legata all’assunzione di cattivi comportamenti. 

Detta così sarebbe sufficiente recuperare il proprio atteggiamento naturale per evitare diete massacranti e faticose. Ecco il punto di partenza:

Slogan come dieta lampo, dieta zona, dieta iperproteica, dieta dell’indice glicemico, dieta low-carb, celano tutti inganni a cui sottoponiamo il nostro stesso corpo, per sovraccaricarlo e farlo lavorare all’inverosimile, pur di perdere qualche chilo.

Ciò che si nasconde dietro a questi imbrogli della nostra stessa natura è perverso e pericoloso: obblighiamo gli organi interni a un lavoro di smaltimento degli eccessi (di proteine soprattutto) che va contro ogni ordine naturale. Invece di ricercare l’armonia fra mente e corpo, con queste diete mettiamo in noi i semi per future malattie, sia dell’una che dell’altra sfera.

In pratica siamo sulla stessa linea d’onda di chi boccia le diete iperproteiche come la dieta Plank. Qual è allora la strada da seguire per perdere peso? Il consiglio non è soltanto di fare attività fisica regolarmente ma di basare la propria alimentazione su cereali integrali, verdure e legumi che esprimono la ricchezza del territorio e la stagionalità dei prodotti.

C’è bisogno di accelerare il processo di eliminazione dei grassi? Allora si devono eliminare i prodotti da forno, l’olio di semi e altri semi oleosi. Bisogna evitare il sale e preferire dei prodotti aromatici per insaporire i piatti. Per i pasti è consigliato affidarsi al tris cereali-verdure-legumi,

scegliendo però più spesso riso a chicco lungo, lenticchie, piselli e verdure verdi e in foglie. Le cotture dovranno essere più veloci, beviamo spesso i brodi vegetali e concediamoci ogni giorno un semplice dessert di frutta di stagione leggermente cotta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>