Il menu anticellulite per chi odia la buccia d’arancia

di Pina Commenta

Combattere la buccia d’arancia è possibile ma debellarla definitivamente è pressoché impossibile, tuttavia si può ridurre l’effetto della ritenzione idrica, scegliendo gli alimenti giusti, dosandoli nella dieta e facendo tanta attività fisica.

Sicuramente può essere appetitoso e anticellulite il Gazpacho di cetrioli e peperoni, oppure un buon carpaccio di pesce spada, oppure ancora gli spiedini di maiale albicocche. Forse la prima di queste ricette è la meno usuale nel nostro menu mediterraneo. Ecco come Donna Moderna ne illustra ingredienti e preparazione:

  • 600 g di cetrioli sodi
  • un peperone verde
  • mezzo peperone rosso
  • mezzo peperone giallo
  • un peperoncino verde dolce
  • 100 g di yogurt intero
  • un  mazzetto di finocchietto
  • 2 fette di pane a cassetta senza crosta
  • olio extravergine d’oliva
  • aceto bianco
  • sale, pepe

Lavate il finocchietto, asciugatelo e sforbiciatelo. Sbucciate i  cetrioli, tagliateli a metà e, se necessario, eliminate i semi. Tagliateli  a pezzi e frullateli per pochi secondi con 1,5 dl di olio, un cucchiaio  di aceto, un pizzico di sale, una macinata di pepe e una presa di  finocchietto sforbiciato. Aggiungete qualche cubetto di ghiaccio,  frullate ancora finché il ghiaccio è completamente sminuzzato e  trasferite il composto al fresco.

Pulite i peperoni e il peperoncino, eliminate i semi, lavateli e  tagliateli a cubetti molto piccoli. Incorporate al gazpacho lo yogurt  freddo, dividetelo nei piatti individuali, aggiungete i dadini di  peperone preparati, il finocchietto rimasto e servite con il pane  tagliato a bastoncini e tostato.

L’autrice della ricetta prova a spiegare alle donne più diffidenti, perché portare in tavola questa pietanza drenante:

Questa ricetta è un vero e proprio concentrato di vitamina C, utile per la circolazione sanguigna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>