Cosa mangiare per eliminare le rughe

di Pina Commenta

Ci sono degli alimenti che più di altri fanno bene al corpo e alla mente e contribuiscono a ridurre le rughe. Ecco per esempio delle indicazioni alimentari che possono avere un risvolto estetico. 

Esistono le cosiddette diete antiage che fanno rimanere giovani, che contribuiscono a ridurre le rughe e fanno praticamente ringiovanire. Ecco un elenco stilato da Vogue qualche anno fa ma ancora molto utile ed efficace.

AVOCADO

Contiene una tipologia di grasso così sottile da “scivolare” tra le membrane a proteggere i mitocondri e il Dna dai radicali liberi. Questo, tradotto, significa pelle più luminosa. È bene quindi inserire l’avocado nella propria dieta senza però esagerare (si tratta comunque di un alimento ricco di grassi).

POMODORI

Potremmo considerarli come dei filtri solari naturali. Il licopone che contengono ha infatti la funzione di prevenire i danni di raggi Uva a Uvb. Ora, non che la crema non serva più, ma due pomodori hanno un fattore di protezione 5 che trasforma i 10 minuti in cui di solito ci si scotta, in circa 50.

SALMONE

Lo avete sentito nominare mille volte, ma ancora non sapete perché gli Omega-3 (di cui il salmone è ricco) fanno bene? Ecco qui la risposta: questi elementi non solo sono una medicina naturale alle irritazioni, ma attraggono l’acqua verso le cellule epidermiche che in questo modo rendono più turgida e luminosa la pelle.

SESAMO NERO

È davvero un ottimo alleato poiché ricco di grassi essenziali, amminoacidi, potassio e fibre. È così ricco in elementi anti-ageing che dovrebbe essere inserito in tutti gli alimenti. Per ottenere un boost formidabile, il consiglio è quello di mixarlo all’avocado.

SEMI DI ZUCCA

Due le proprietà: diminuire le rughe e rendere meno evidenti le cicatrici da acne. Ricchi di zinco, vitamina E e Omega-3, i semi di zucca idratano e nutrono la pelle in profondità. Il consiglio è di mangiarli crudi poiché perdono le loro proprietà quando riscaldati eccessivamente.

SELENIO

Per preservare l’elastina e mantenere il tono della pelle sempre giovane, i nutrizionisti consigliano di mangiare alimenti ricchi di selenio, un minerale che aiuta anche a rendere la grana più uniforme. Via libera dunque alle noci brasiliane, il tonno in scatola, il tacchino e le ostriche.

PROTEINE

Le fibre di collagene sono costituite da amminoacidi che a loro volta compono le proteine. È per questo sempre una buona idea avere una dieta ricca dipesce, legumi, carne magra, tofu e uova per supportarne la produzione.

VITAMINE C ED E

Sono entrambe fondamentali per la produzione di collagene e il rinnovamento cellulare. Via libera quindi a una dieta ricca di broccoli, arance, peperoni, e papaia. Quest’ultima, oltre a contenere la Vitamina C come gli altri ha un alto tasso di vitamina E che protegge la pelle dai raggi Uv e dallo stress ossidativo. Per avere questi benefici provate anche le mandorle, l’olio d’oliva, i kiwi e il cavolo cappuccio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>