Anche contro i tumori si fa poca prevenzione

di Pina Commenta

Un recente rapporto medico dimostra che anche quando si parla di tumori, la prevenzione è da considerarsi marginale. Purtroppo, naturalmente, perché prevenire – come dice un antico detto italiano – è meglio che curare. 

Il SSN dimostra delle enormi lacune sul fronte della prevenzione anche quando si parla di tumori.

“Abbiamo condotto un’analisi su 11 anni di adempimenti regionali, che dimostra, nella sua drammatica gravità, la mancata erogazione di screening oncologici efficaci per ridurre la mortalità”.

Afferma Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione Gimbe, che ha valutato le performance regionali dal 2003 al 2013 in questo campo. Il rapporto Osservasalute 2015, ricorda Gimbe, ha confermato l’allarme lanciato dall’Istat a inizio d’anno: in Italia per la prima volta l’aspettativa di vita diminuisce ed è possibile una correlazione con i tagli alla sanità, e in particolare con la scarsa prevenzione, il calo delle vaccinazioni e i pochi screening oncologici.

“L’interpretazione dei dati di Osservasalute 2015 – spiega Cartabellotta – è in linea con quanto da noi recentemente riportato: la ‘miscela letale’ tagli + sprechi inizia a fare sentire i suoi effetti sull’aspettativa di vita degli italiani”.

“Se è indiscutibile che il finanziamento pubblico del Ssn è ormai sceso a livelli di guardia, è altrettanto vero – rileva – che le attuali modalità di pianificazione e organizzazione dei servizi sanitari non producono un adeguato ritorno di salute dalle risorse investite, perché generano sprechi a tutti i livelli”.

Purtroppo la prevenzione oncologica fa parte di questo discorso nfatti le risorse disponibili sono poche e non sono usate nel modo corretto dalle Regioi per erogare i Lea. Lo Stato, a eccezione dei piani di rientro, non è mai riuscito a mettere in atto strumenti efficaci per migliorare le performance delle Regioni inadempienti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>