Ringiovanire le mani? È boom di richieste dall’Italia

di Pina Commenta

Il ringiovanimento delle mani è una moda, una tendenza che sta esplodendo in Italia come nel resto d’Europa. Una ricerca mostra i dettagli dii un trend che riguarda l’estetica ma anche il benessere delle persone, uomini o donne che siano. 

Le donne voglio evitare di avere le mani come la matrigna di Cenerentola e vogliono sfuggire con la chirurgia estetica all’invecchiamento che spesso di mostra in parti del corpo molto in evidenza come la mani. Si beano di queste nuove esigenze i chirurghi estetici. Come spiega l’Adnkronos, sono soprattutto le donne tra 40 e 60 anni a volere trattamenti di questo tipo, ma sarebbe riduttivo confinare la questione a questa fascia d’età:

“Nell’ultimo anno il balzo in avanti è del 4-6%. Ma in valore assoluto i numeri – fa notare Alberto Massirone, presidente della Società italiana di medicina a indirizzo estetico Agorà-Amiest – sono superiori a quelli registrati” fra le donne d’Oltremanica.

“Complice anche il nostro clima più asciutto, un fattore che incide in maniera particolarmente negativa e favorisce la perdita di elasticità della pelle sulle mani, con l’avanzare dell’età. Per fare un esempio, nella piovosa Irlanda è più facile che si mantengano idratate più a lungo”, spiega l’esperto all’AdnKronos Salute.

Oggi c’è una maggiore sensibilità al problema, assicura Massirone. “Le donne hanno capito che le mani sono esposte come labbra, viso e occhi. Essendo la conversazione fatta anche di gesti, sono la prima cosa che si vede quando si interagisce con l’altro”.

I trattamenti previsti sono numerosi e possono durare a lungo nel tempo. Si va anche fino all’uso del laser partendo da lipofilling e filler.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>