Come funziona la dieta Scarsdale per perdere 500 grammi al giorno

di Redazione Commenta

Spread the love

Una dieta dimagrante equilibrata prevede uno schema alimentare da rispettare per sempre e un calo del peso corporeo lento e graduale nel tempo. Ci sono poi tutta una serie di provvedimenti shock come la dieta Scarsdale che possono essere utili soltanto se limitati nel tempo. Con questo sistema si perdono anche 500 grammi al giorno. 

Se il vostro intento è quello di perdere 500 grammi al giorno per due settimane (limite massimo per prolungare questo schema alimentare), arrivando a -7kg con estrema facilità, potete affidarvi a molti sistemi che chiamiamo shockanti, che riescono cioè ad insistere sulla perdita di liquidi e grassi. Schemi alimentari che vanno sostenuti però da un’attività fisica tonificante. Nel range delle diete descritte rientra anche il metodo ScarsdaleL’obiettivo della proposta inventata negli anni Settanta dal cardiologo statunitense Tarnower è definire alimenti proibili e cibi consigliati, rispettare i tre pasti principali ma definire un regime da 800-1000 calorie al giorno.

Chi si sottopone a questa dieta deve sapere che i pasti non vanno saltati e anzi, se ci fossero attacchi di fame, si possono stuzzicare carote, sedano o cetrioli ma gli spuntini sono assolutamente vietati. La dieta Scarsdale per antonomasia dura 6 settimane ed è divisa in due sessioni, la prima di 2 settimane è dedicata al dimagrimento e la seconda di 4 settimane al mantenimento.

Per i condimenti si possono usare soltanto aceto e limone, oppure spezie, pepe, salsa di soia mentre sono vietati olio, maionese e burro. Nel caffé e nel tè sì al fruttosio e no a zucchero e miele. Da non dimenticare due litri d’acqua al giorno che serviranno a non disidratare i tessuti.

L’attività fisica? Almeno in queste due settimane non devono essere seguiti programmi ad alto dispendio energetico ma devono essere semmai privilegiati esercizi per mantenere il tono muscolare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>